Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/ContentItem-e54ed56c-2804-4882-af97-0f67191d46ed.html | rainews/live/ | true

Famiglia Giangrande scrive: Caro Manuel

Condividi
7.10 Accomunati dall'essersi trovati nel posto sbagliato al momento sbagliato.Questo il filo che unisce Giuseppe Giangrande e la figlia Martina a Manuel Bortuzzo,il coraggioso ragazzo colpito alla colonna vertebrale per uno sbaglio di persona,il 3 febbraio scorso,a Ostia Come lui,il carabiniere fu ferito gravemente nel 2013 davanti a Montecitorio rimanendo tetraplegico.La lettera pubblicata su Repubblica,è un atto di solidarietà e incoraggiamento per chi conosce i problemi che il giovane si trova a affrontare."Ce la farai",si legge.
Condividi