Parigi, secondo sospetto da polizia

Condividi
10.20 Il belga segnalato dalle autorità di Bruxelles a quelle francesi in relazione all'attentato sugli Champs-Elysées si è presentato spontaneamente al commissariato di polizia di Anversa, in Belgio. E' quanto ha riferito il portavoce del ministero degli Interni, Pierre-Henry Brandet. Nell'auto usata dall'autore dell'attacco sono stati trovati un fucile a pompa e armi bianche, tra cui un coltello da cucina.Fermati dalla polizia tre suoi familiari. Lo ha riferito BfmTv, senza specificare il grado di parentela.
Condividi