Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Coppa-Italia-ottavi-Lazio-Novara-7dda604e-2488-47c3-8d84-5911a84f1ca1.html | rainews/live/ | true
SPORT

I biancocelesti nei quarti affronteranno la vincente di Inter-Benevento

Coppa Italia: 4-1 al Novara, Lazio ai quarti

I biancocelesti chiudono la gara nel primo tempo grazie a Luis Alberto, la doppietta di Immobile e la punizione di Milinkovic-Savic.l gol della bandiera piemontese è di Eusepi su rigore. Festa rovinata dai soliti cori razzisti e antisemiti
 

Condividi
Nel primo incontro degli ottavi di Coppa Italia la Lazio avanza senza difficoltà battendo 4-1 il Novara.

Simone Inzaghi non vuole correre rischi e schiera praticamente tutti i suoi titolari, formazione molto offensiva con Lukaku preferito a Lulic sulla sinistra e doppia prima punta con Luis Alberto a centrocampo per lasciare spazio a Caicedo. Il Novara, che deve fare a meno di Gonzalez e Cacia, presenta in campo la coppia Manconi e Eusepi. Al 7’ minuto traversa della Lazio, palla che colpisce il legno e Caicedo che manca il tap in del vantaggio, subito dopo su rovesciamento di fronte e Strakosha salva su un’incursione di Schiavi. Al 12’ arriva il gol biancoceleste: Immobile serve Luis Alberto che batte Benedettini con un preciso diagonale. Al 20’ Benedettini para un rigore a Immobile che però è lesto a tornare sul pallone e a raddoppiare. Sempre Immobile al 35’ è rapido a imbucare un assist di Lukaku ed è 3-0. Al 48’ del primo tempo magistrale punizione di Milinkovic Savic per il 4-0.

La differenza di categoria c’è e si vede: a questo punto per i piemontesi c’è solo da limitare l’entità della goleada. Come di consueto e rovinare la festa cori antisemiti e a sfondo razzista dalla curva Nord: alla mezzora di gioco dal settore più caldo della tifoseria biancoceleste si sono levati i cori "giallorosso ebreo" e "questa Roma qua sembra l'Africa". Cori anche contro i Carabinieri.  Al 48’ Eusepi prova il filtrante in area, Luiz Felipe con il braccio: Abbattista chiede il supporto del Var e rigore e lo stesso Eusepi trasforma. Gradualmente la gara perde di intensità con i padroni di casa comunque sempre a fare gioco. All’82’ Benedettini nega il gol a Caicedo. Ai quarti la Lazio affronterà la vincente tra Inter e Benevento.
Condividi