MONDO

Lo scacchiere asiatico

Bombardieri nucleari USA in volo sulla Corea alla vigilia dell'arrivo di Trump.Pyongyang: "Gangster"

Trump arrivera' domenica in Asia, per la sua prima visita da presidente in Giappone e poi nella Corea del Sud, in Vietnam e nelle Filippine. L'obiettivo del presidente, ha spiegato il consigliere per la Sicurezza Nazionale, H.R. McMaster, e' quello di accrescere il supporto internazionale intorno all'impegno di fermare il programma atomico di Pyongyang

Condividi
Due bombardieri strategici Usa B-1B hanno condotto ieri esercitazioni sulla Corea del Sud, alla vigilia della visita in Asia del presidente Donald Trump mentre resta alta la tensione per le ambizioni nucleari di Pyongyang. La notizia delle esercitazioni, anticipata dall'agenzia di stampa della Corea del Nord, Kcna, e' stata confermata dalla Us Air Force, tramite la portavoce Victoria Hight.

Pyongyang: "Gangster americani"
"La realta' mostra chiaramente che gli imperialisti Usa, stile gangster, sono quelli che stanno aggravando la situazione nella penisola coreana cercando di innescare una guerra nucleare", ha dichiarato la Kcna, segnalando che nelle esercitazioni erano coinvolti anche aerei da combattimento giapponesi e di Seul.

Domenica Trump in Asia
Trump arrivera' domenica in Asia, per la sua prima visita da presidente in Giappone e poi nella Corea del Sud, in Vietnam e nelle Filippine. L'obiettivo di Trump, ha spiegato il consigliere per la Sicurezza Nazionale, H.R. McMaster, e' quello di accrescere il supporto internazionale intorno all'impegno di fermare il programma atomico di Pyongyang.

La Corea nella black list?
Il presidente Donald Trump sta valutando di porre la Corea del Nord nella lista Usa dei Paesi sponsor del terrorismo. Lo ha annunciato il Consigliere per la Sicurezza Nazionale, il generale H. R. McMaster, spiegando che tra gli obiettivi del viaggio del presidente in Asia c'e' quello di spingere "tutti le nazioni responsabili" a convincere Pyongyang che il suo "programma nucleare" e' una strada senza via d'uscita. Per Trump, ha detto McMaster, "la Corea del Nord rappresenta una minaccia al mondo intero". Il riferimento e' al test del 3 settembre scorso della prima bomba all'idrogeno (sesto ordigno atomico nordcoreano) fatto esplodere da Pyongyang e al lancio a luglio di due missili balistici intercontinentali (Icbm) in grado di raggiungere non solo gli Usa ma anche tuta l'Europa. 

McMaster: "Il tempo sta per scadere"
"Il presidente e' consapevole del fatto che il tempo sta per scadere", ha detto McMaster, ricordando le sanzioni approvate contro la Corea del Nord e le pressioni sulla Cina perche' spinga la Corea del Nord a rinunciare all'atomica. Trump ha minacciato di "distruggere completamente" la Corea del Nord e le ultime esercitazioni rappresentano una prova di forza.

Il bombardiere nucleare
Il B-1B e' la spina dorsale dei bombardieri americani: e' stato progettato per l'uso di bombe nucleari su lunghe distanze. L'Air Force americana ha confermato la presenza di aerei da combattimento sudcoreani e giapponesi al fianco degli Stati Uniti durante le esercitazioni di ieri precisando che non e' stato sganciato alcun ordigno.
Condividi