Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Corea-del-Nord-accusa-la-Cia-Con-la-complicita-di-Seoul-ha-tentato-di-uccidere-Kim-Jong-Un-8905db56-6e83-4c61-bc39-a17e4a0cd4ae.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Usa - Corea

La Corea del Nord accusa: la Cia con la complicità di Seul ha tentato di uccidere Kim Jong-un

Lo riporta l'agenzia di stampa cinese Xinhua

Condividi
La Cia ed i servizi di intelligence sudcoreani hanno cercato di assassinare il leader nordcoreano Kim Jong-un con una sostanza biochimica: lo denuncia Pyongyang, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa cinese Xinhua, che cita l'agenzia di Stato nordcoreana Kcna.

Pyongyang: dalla Cia una dichiarazione di guerra
Il complotto per uccidere Kim Jong-un equivarrebbe, se confermato, ad una vera e propria dichiarazione di guerra alla Corea del Nord. Lo afferma il ministero della Pubblica Sicurezza nord-coreano, in un comunicato apparso sull'agenzia di stampa statale, la Korean Central News Agency.

Secondo le accuse gli agenti avrebbero ordito un complotto durante un evento pubblico a Pyongyang attraverso l'uso di "sostanze biochimiche", dopo essersi infiltrati nel Paese a nord del trentottesimo parallelo. "Scoveremo e distruggeremo fino all'ultimo i terroristi della Cia e delle marionette dell'Intelligence Service sud-coreano", si legge nella nota che precisa che il complotto equivarrebbe a una "dichiarazione di guerra" per il regime di Kim Jong-Un. 
Condividi