Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Corea-del-Nord-annuncia-Condotto-test-molto-importante-6d888596-a16c-42ba-8023-bd434002232d.html | rainews/live/ | true
MONDO

Lo ha reso noto un portavoce dell'Accademia nazionale di scienze della difesa

La Corea del Nord: "Condotto test molto importante". Monito di Trump: "Kim deve denuclearizzare"

Secondo alcune fonti si tratterebbe del test di "un propulsore missilistico". Pressione sugli Usa per sbloccare la trattativa sul nucleare. Il presidente americano Donald Trump aveva detto che sarebbe rimasto "sorpreso" da qualsiasi genere di azione ostile da parte di Pyongyang

Condividi
La Corea del Nord ha annunciato di aver condotto "un test molto importante" nel suo sito di Sohae, ufficialmente un centro per la messa in orbita di satelliti, sulla costa nordorientale del Paese, area di lancio per vettori a lungo raggio. Lo ha reso noto un portavoce dell'Accademia nazionale di scienze della difesa, senza specificare di che tipo di test si sia trattato ma sottolineando che avrà "un effetto importante" che "cambierà la posizione strategica" della Corea del Nord.

Duro monito di Donald Trump al leader nordcoreano via twitter: "Kim Jong Un è troppo intelligente e ha troppo da perdere, davvero tutto, se agisce in modo ostile. Ha firmato un forte accordo sulla denuclearizzazione con me a Singapore. Lui non vuole annullare la sua relazione speciale con il presidente degli Usa o interferire con le elezioni presidenziali di novembre. La Corea del Nord, sotto la sua leadership, ha un enorme potenziale economico, ma deve denuclearizzare, come promesso".

Immagini satellitari riprese il 5 dicembre scorso a Sohae e diffuse dallo statunitense Istituto di studi internazionali Middlesbury mostrano un container di grosse dimensioni che secondo l'analista Jeffrey Lewis è "un decente indicatore dell'imminente test di un propulsore" missilistico.

La Corea del Nord sta intensificandola la pressione sugli Stati Uniti per sbloccare le trattative sul nucleare. L'ambasciatore della Corea del Nord, Kim Song, ha affermato che la denuclearizzazione "è già uscita dal tavolo delle trattative", che non servono "lunghi e difficoltosi colloqui con gli Usa" e che per la fine dell'anno sono attese "concessioni nella diplomazia nucleare" da parte di Washington. L'accusa all'amministrazione Trump è infatti quella di perseguire una "politica ostile" nei confronti della Corea del Nord, mentre l'Unione Europea "sta svolgendo il ruolo di animale da compagnia degli Stati Uniti" da alcuni mesi.

In nottata alcune agenzie avevano riportato che il "test molto importante" riguardava un missile a lungo raggio e che avrebbe avuto "un impatto importante sulla modifica della posizione strategica della Corea del Nord nel prossimo futuro".  Ma l'agenzia di stampa nord coreana, KCNA, nel dare la notizia del test ha lasciato intendere, senza però specificarlo esplicitamente, che si tratti del lancio di un missile.
Condividi