MONDO

Nucleare

Corea del Nord, sisma magnitudo 6.3. Giappone: è stato test nucleare

Condividi
Un terremoto di magnitudo 6.3 è stato registrato alle 12 ora locale (le 5:30 in Italia) nel nordest della Corea del Nord, in quella che viene definita dall'agenzia sismologia statunitense Usgs una "possibile esplosione nucleare sotterranea". 

Seul, sisma possibile test nucleare 
I militari della Corea del Sud hanno confermato la natura artificiale del terremoto di magnitudo 6.3 registrato nel nordest della Corea del Nord alle 12 ora locale (le 5:30 in Italia), in base alla misurazione dell'agenzia sismologica statunitense Usgs: l'epicentro è stato individuato vicino al sito di test nucleari Punggye-ri. L'onda sismica anomala è oggetto di verifica, ha reso noto il Comando di Stato maggiore congiunto, per accertare la possibile sesta detonazione atomica da parte di Pyongyang. 

Poche ore prima Pyongyang aveva annunciato di aver realizzato una bomba a idrogeno da montare sui missili intercontinentali. "Una scossa artificiale di magnitudo 5.6 è stata registrata nei pressi di Punggye-ri, in Corea del Nord, alle 12:36, la stiamo analizzando per verificare se sia trattato di un test nucleare", ha dichiarato in un comunicato lo stato maggiore sudcoreano. 

Giappone, è stato sesto test nucleare 
Il governo giapponese ha appurato che la Corea del Nord abbia effettuato il suo sesto test nucleare: lo ha annunciato il ministro degli Esteri, Taro Kono. 
Condividi