Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-M5s-attacca-Salvini-e-Meloni-bagarre-in-aula-578d10b0-6b34-4c92-8a94-a24d0982ce21.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Coronavirus, M5s attacca Salvini e Meloni. Bagarre in aula

Condividi
Bagarre in Senato nel corso dell'intervento del capogruppo M5S Gianluca Perilli. "Ci deve essere coerenza, i comportamenti devono essere credibili, ha aggiunto. "Senatore Salvini si ricorda quando diceva che bisognava riaprire tutto? Lei è un monumento all'incoerenza. Si può fare finta che la pensiamo tutti allo stesso modo, ma io non faccio finta", ha detto il senatore pentastellato facendo insorgere i parlamentari del Carroccio e delle altre opposizioni.

"Salvini, quale aiuto è venuto da lei in questi mesi se non dichiarazioni propagandistiche che insistevano sul fatto che il parlamento non lavorava?", chiede nell'aula del senato Perilli al leader della Lega.

Sì responsabilità ma non ipocrisia. Le dichiarazioni fatte qui in Aula non sono corrispondenti a quanto viene detto fuori e in televisione. FdI dice che è collaborativo e responsabile. Allora chiedo: è responsabile andare in tv come ha fatto Meloni e dire che si è criminali? Per me non è responsabile".  Così nell'Aula del Senato Gianluca Perilli,

Le urla hanno costretto la presidente Elisabetta Casellati a intervenire: "Senatori per cortesia. Abbiamo detto collaborazione. Tenete le mascherine e smettete di urlare. Se devo interrompere l'aula ditemelo", ha detto.

 "Il presidente del Consiglio non ha escluso nessuno ma è stato bersaglio di continui e reiterati insulti. Non è responsabilità questa?". Lo ha detto rivolgendosi alle opposizioni il senatore del Movimento Cinquestelle Gianluca Perilli suscitando forti reazioni in aula dalle stesse opposizioni.
Condividi