Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Coronavirus-milioni-di-casi-nel-mondo-piu-di-307mila-morti-record-brasile-lascia-ministro-sanita-ec6ebd86-feb8-42b8-9f87-787ba3d5d2f7.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Johns Hopkins University

Coronavirus: oltre 4,5 milioni casi nel mondo, più di 307mila morti. Brasile, nuovo ministro Sanità

Condividi
Sono più di quattro milioni e mezzo  le persone contagiate dal coronavirus nel mondo. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University, parlando di 4.542.752 contagi a livello  globale. Sono invece 307.696 le persone che hanno perso la vita nel mondo a causa di complicanze legate al Covid-19.  A essere maggiormente colpiti sono gli Stati Uniti, con 1.445 milioni di contagiati e 87.643 morti. Nello stato di New York sono 157 i decessi di persone contagiate dal coronavirus. Il dato è in aumento rispetto a giovedì  quando si erano avuti 132 decessi. Lo ha comunicato il governatore Andrew Cuomo nel giorno in cui molte aree dello stato hanno riaperto. Intanto, l'ex presidente americano, Barack Obama, è tornato ad attaccare l'amministrazione Trump per la gestione della pandemia di Covid-19. In un discorso per una cerimonia di laurea virtuale della rete delle università storicamente nere Hbcu, ha parlato delle conseguenze del coronavirus. "Prima di tutto, questa pandemia ha finalmente sepolto l'idea che molti dei nostri funzionari sappiano cosa stanno facendo", ha dichiarato Obama. "Molti di loro non pretendono nemmeno di essere responsabili", ha aggiunto.

Brasile, nuovo ministro Sanità
Il generale Eduardo Pazuello, un militare senza esperienza nel settore, ha assunto la guida a interim del ministero della Salute in Brasile dopo l'addio degli ultimi due ministri, nel giro di un mese, per divergenze  con il presidente, Jair Bolsonaro, sulla risposta alla pandemia di Covid-19.  Pazuello, che il mese scorso era stato nominato vice ministro della Salute da Bolsonaro, resterà al comando fino quando il capo dello Stato non deciderà di sostituire Nelson Teich, che si è dimesso venerdì. Nella sola giornata di ieri sono stati confermati in Brasile 15.303 nuovi contagi e 824 morti. Teich non ha voluto cedere alle pressioni del presidente Jair Bolsonaro perché espandesse l'uso della clorochina come terapia per il Covid-19. Anche il predecessore di Teich, Luiz Henrique Mandetta, ha rifiutato l'uso estensivo della clorochina.

In Cina sono stati registrati 8 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 4 del giorno precedente. Di questi, sei sono 'importati' mentre due sono stati contagiati localmente nella provincia nord-orientale di Jilin. Anche il numero dei nuovi casi asintomatici è cresciuto, da 11 a 13. In totale finora la Cina ha registrato 82.941 positivi e 4.633 morti.

I casi confermati di coronavirus dell'India hanno superato quelli cinesi: il ministero della Sanità ha riportato un totale di 85.940 infezioni e 2.752 morti. La Cina ha riportato 82.941 casi confermati e 4.633 morti da quando il virus è stato rilevato alla fine dell'anno scorso nella città di Wuhan. 

La Russia ha riferito di 9.200 nuovi casi confermati di coronavirus sabato, con 119 morti nelle ultime 24 ore. L'aumento è in calo rispetto ai 10.598 nuovi casi segnalati venerdì. Il numero di casi confermati a livello nazionale è pari a 272.043 e il bilancio delle vittime ufficiale è di 2.537.

In Canada i casi di coronavirus sono saliti a 74.993 dai 73.818 di ieri . I decessi sono 5.595: +96 nelle ultime 24 ore. I dati sono stati resi noti dall'Agenzia di sanità pubblica. 
Condividi