Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Cruenta-rapina-nel-Chietino-malviventi-tagliano-il-lobo-orecchio-a-una-donna-244a23ad-0a26-4c5d-93c7-ca3fc432d974.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Colpo da 'Arancia meccanica'

Cruenta rapina nel Chietino, malviventi tagliano il lobo dell'orecchio a una donna

In quattro picchiano medico e consorte, illeso il figlio disabile

Condividi
Violenta rapina intorno alle 4 di questa notte in una villa del Chietino, a Carminiello di Lanciano. Le vittime sono Carlo Martelli, 69 anni, chirurgo cardiovascolare in pensione, fondatore dell' associazione Anffas, e la moglie Niva Bazzan. Alla donna i malviventi hanno tagliato il lobo dell'orecchio destro. Illeso il figlio disabile.

In quattro, incappucciati, dopo essere entrati in casa, hanno legato i coniugi e li hanno picchiati facendosi consegnare bancomat e carte di credito. 

I rapinatori hanno messo a soqquadro anche la stanza del figlio della coppia, ma non hanno toccato il ragazzo. Attorno alle 6 gli ostaggi sono riusciti a liberarsi e a dare l'allarme nella villa adiacente del fratello del medico. 

La banda con ogni probabilità cercava una cassaforte che però la famiglia Martelli non aveva. Da questo sarebbe scattata la violenza. Per due ore il medico e la moglie sono rimasti in balia dei malviventi. Mentre uno di loro è rimasto a casa con i due ostaggi, altri tre sono andati con l'auto della donna, una Nissan Yaris bianca, allo sportello della banca più vicina per prelevare quanti più contanti possibile. Una volta che i quattro sono poi fuggiti, il medico è riuscito a liberarsi dalle fascette di plastica con cui era stato legato, e a liberare anche la moglie. 

Attualmente le due vittime sono sottoposte a cure sanitarie all'ospedale di Lanciano. Per le indagini sono giunti gli agenti della Squadra Mobile di Chieti e del commissariato di Lanciano.

Salvini: "Colpevoli marciranno in galera" 
"Faremo di tutto per arrestare i colpevoli e farli marcire in galera, non si può vivere con paura anche in casa propria". Lo ha dichiarato il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, facendo riferimento alla rapina.
Condividi