Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Def-Conte-fbf8735a-9ed4-4315-af54-2fc1a11dcdf3.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Via libera delle Camere al rinvio del pareggio di bilancio

Def, Conte: "Oggi passaggio fondamentale. Noi determinati, i conti tornano"

Bankitalia? "Le Authority applicano criteri diversi" afferma il premier nel corso della sua visita in Etiopia commentando il voto odierno del Parlamento, che ha approvato il Def. "Per gli Usa non siamo a rischio, ma economia solida" aggiunge. E conclude: "La crescita del Pil sarà superiore al previsto"

Condividi

"Ovviamente sono in costante contatto con Roma. Fra un po' mi arriverà la bozza del dl fiscale e del ddl Bilancio che sarà in Cdm lunedì". Lo sottolinea conversando con i giornalisti nel corso della sua visita in Etiopia il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. E sull'approvazione odierna del Def alle Camere il capo del Governo nota: "Oggi c'è stato un passaggio importante. Come nelle nostre previsioni è passato a piena maggioranza. Il parlamento italiano si è espresso e come sapete rappresenta la sovranità popolare". Sul percorso economico scelto dall'Italia Conte nota ancora: siamo convinti. Siamo molto sereni e molto determinati. Nel coro, ci sta, ci può essere qualche voce critica. Ma ci sono anche segni positivi. Mi ha fatto molto piacere la dichiarazione del ministro del Tesoro Usa che conosce i fondamentali che conosce la nostra economia, che sono molto solidi", ha detto ancora Conte e non ha mancano poi di sottolineare quanto confidi in un percorso che ritiene "giusto". 

"Per gli Usa non siamo a rischio, economia solida"
E a proposito del commento del Tesoro Usa, così il premier scrive su Facebook "Steve Mnuchin, Segretario al Tesoro degli Usa, ha dichiarato che l'Italia non rappresenta un fattore di rischio. Stesso concetto lo ha espresso oggi anche Nick Gartside, capo della divisione reddito fisso di Jp Morgan, e quindi non certo una fonte vicina al governo. In mezzo a tante voci che alimentano un dannoso allarmismo, queste invece confermano la solidità dei fondamentali dell'economia italiana e la fiducia che il nostro Paeseè  in grado di trasmettere ai mercati e agli altri partner internazionali".

"I conti tornano completamente"
"Ci sarà passaggio lunedì in Consiglio dei Ministri e poi sarò subito impegnato a comunicare ai leader Ue "i fondamentali della manovra economica dell'Italia" spiega il premier, ricordando di aver sempre detto: "Consentitemi la possibilità di spiegarla". Quindi aggiunge: "Se solo si guarda al dato finale del 2,4% i conti possono non tornare" ma, "se guardi dentro la manovra la realtà è che i conti tornano completamente".

Bankitalia? "Le Authority applicano criteri diversi"
"Le autorità indipendenti hanno un ruolo istituzionale e si esprimono- dice poi- ma quando si esprimono dobbiamo tener conto che lo fanno in modo articolato e quindi ci sta anche che applichino degli algoritmi per la crescita che sono differenti da quelli che noi applichiamo: se lei prende 10 economisti e li mette al lavoro, potranno dare indicazioni diverse sulle previsioni di crescita".

"La crescita del Pil sarà superiore al previsto"
"Le mie previsioni per la crescita sono superiori a quelle che abbiamo indicato". Lo dico "perché sono direttamente protagonista del lavoro che stiamo facendo e consapevole di come stiamo impostando le riforme" afferma infine Conte, aggiungendo che ieri c'è stato "un ulteriore passaggio significativo" alla riunione con i rappresentanti delle maggiori aziende di Stato: "Ho avuto conferma che investiremo molti miliardi aggiuntivi rispetto a quelli programmati. Significa che avremo moltiplicatori per la crescita del Pil superiori a quelli previsti"

Condividi