Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Dl-Salvini-il-Mef-chiede-la-modifica-della-clausola-finanziaria-c7c84f06-2dbf-4612-a2a9-29599c92e1ed.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Il decreto sicurezza e immigrazione è approdato al Quirinale

Dl Salvini, il Mef chiede la modifica della clausola finanziaria

Condividi
Nel decreto sicurezza e immigrazione approdato al Quirinale sono state apportate alcune modifiche relative alle clausole finanziarie. E' quanto si apprende dal Viminale. Le modifiche sono state richieste dal ministero dell'Economia e delle Finanze per la bollinatura da parte della Ragioneria generale. Nel testo definitivo, in diversi articoli, compare infatti la dicitura: "dall'attuazione delle disposizioni...non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica".

Viminale: il testo non ha subito alcuna modifica
Il testo del decreto immigrazione e sicurezza diffuso oggi "è il testo approvato dal Consiglio dei ministri e non ha subito alcuna modifica". A sottolinearlo sono fonti del Viminale dopo che nel tardo pomeriggio si era diffusa la notizia di una modifica dell'articolo sullo stop all'asilo al migrante che delinque. Secondo agenzie di stampa,  la "sospensione del procedimento per il riconoscimento della protezione internazionale" si era trasformata in un "procedimento immediato innanzi alla Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale".
Condividi