Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Dogman-di-Garrone-candidato-ai-Bafta-come-miglior-film-straniero-b505e223-d506-44ff-9e25-a43fd12a4333.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

Londra

​"Dogman" di Garrone candidato ai Bafta come miglior film straniero

L'ad di Rai Cinema Del Brocco: grande traguardo per nostro cinema

Condividi
"Dogman" di Matteo Garrone candidato alla 72a edizione dei Bafta, gli Oscar inglesi, nella cinquina per il miglior film non in lingua inglese.

Il film, ispirato alla vicenda del canaro, escluso dalla corsa per gli Oscar, dovrà vedersela con "Roma" di Alfonso Cuarón, "Cafarnao" di Nadine Labaki, "Cold War" di Paweł Pawlikowski e "Un affare di famiglia" di Hirokazu Kore-eda. La cerimonia di premiazione si terrà il 10 febbraio alla Royal Albert Hall di Londra.

"Un altro prestigioso riconoscimento al talento di Matteo Garrone. Con la nomination come miglior film straniero ricevuta 'Dogman' entra in una cinquina dove concorrerà con alcuni dei film più incisivi e potenti della scena cinematografica internazionale recente - ha commentato Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema - questa nuova sfida, al fianco di registi che lo scorso anno sono stati onorati dal mondo del cinema e dal pubblico internazionali, ci rende ancora più felici dell'ulteriore traguardo raggiunto dal cinema italiano grazie a Matteo Garrone. Dogman è un'opera straordinaria e ancora una volta dimostra di poter competere con la migliore produzione internazionale".

"La Favorita" ha ottenuto 12 candidature: il film di Yorgos Lanthimos è in lizza per la regia e in gara ci sono anche la protagonista Olivia Colman Queen Anne (fresca di Golden Globe) Rachel Weisz e Emma Stone. "Bohemian Rhapsody", "Il primo Uomo-First Man", "Roma" e "A Star Is Born" hanno avuto ciascuno sette nomination. Seguono "Vice - L'uomo nell'ombra" con sei, "BlacKkKlansman" con cinque, "Cold War" e "Green Book" ne hanno quattro ciascuno. "Can You Ever Forgive Me?", "Il ritorno di Mary Poppins", "Maria regina di Scozia" e "Stanlio & Ollio" tre candidature.
Condividi