Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Dopo-arresto-di-Puigdemont-ex-ministra-tratta-la-resa-con-la-polizia-scozzese-9fe04f01-7f32-4515-85f1-1958a3dd40d5.html | rainews/live/ | true
MONDO

Catalogna

Dopo l'arresto di Puigdemont l'ex ministra tratta la resa e si consegna alla polizia scozzese

Clara Ponsati è ricercata per "ribellione". A sua volta colpita da mandato d'arresto internazionale, si trova a Edimburgo dall'ottobre scorso, quando lasciò la Catalogna e rientrò all'Università di St Andrews, dove insegna

Clara Ponsati
Condividi
A poche ore dall'arresto di Carles Puigdemont, un altro leader indipendentista catalano si appresta a finire in carcere. Si tratta dell'ex consigliera per l'Istruzione Clara Ponsati, destinataria di un mandato di cattura europeo emesso da Madrid, che vuole consegnarsi alle autorità scozzesi. La donna, ha riferito la polizia locale, "sta trattando" le modalità per costituirsi. Clara Ponsati è tra i tredici esponenti indipendentisti accusati di "ribellione", un reato che prevede pene fino a 30 anni di carcere.

Poche ore dopo l'arresto in Germania dell'ex presidente catalano Carles Puigdemont, un portavoce della polizia scozzese ha detto: "Possiamo confermare di aver ricevuto un mandato di arresto europeo per Clara Ponsati. Abbiamo fatto una serie di indagini per cercare di rintracciarla e siamo stati contattati dal suo avvocato, che sta trattando la consegna della signora Ponsati alla polizia".

Ponsati ha lasciato la Catalogna alla fine di ottobre dello scorso anno con Puigdemont e altri tre ex ministri, ed è tornata all'Università di St Andrews, vicino Edimburgo, dove insegna.
Condividi