Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Dopo-i-razzi-Israele-colpisce-15-siti-di-Hamas-a-Gaza-Oggi-i-funerali-del-giovane-palestinese-7b2c434f-5348-4f37-95ea-5f6df58a4c39.html | rainews/live/ | true
MONDO

Napolitano: "Intollerabile stroncare vite umane"

Dopo i razzi,Israele colpisce 15 siti di Hamas a Gaza.Forse oggi i funerali del giovane palestinese

La violenza continua anche nel giorno in cui probabilmente si svolgeranno i funerali del 17enne palestinese rapito e ucciso a Gerusalemme. L'uccisione di Mohammed Abu Khdair è stata condannata sia dai leader israeliani (Netanyahu: "Un crimine abominevole") sia palestinesi

Condividi
L'aviazione israeliana ha colpito durante la notte 15 obiettivi di Hamas nella Striscia di Gaza. Lo ha detto il portavoce militare sottolineando che l'operazione è avvenuta a seguito degli oltre 20 razzi lanciati da Gaza nel territorio di Israele a partire da ieri. (Nella foto una casa colpita a Sderot, nel sud di Israele). Gli obiettivi colpiti, ha spiegato il portavoce militare, hanno riguardato lanciatori di razzi, magazzini di armi e siti "terroristici". Fonti di Gaza riportano 10 feriti durante l'attacco, di cui uno sarebbe grave. Anche oggi sono proseguiti i lanci di razzi da Gaza. Colpiti edifici e "infrastrutture civili" di Sderot, cittadina israeliana a ridosso della Striscia.

I funerali del giovane palestinese
La violenza continua anche nel giorno in cui, probabilmente, si svolgeranno i funerali del 17enne palestinese rapito e ucciso a Gerusalemme. La famiglia del giovane Mohammed Abu Khdeir - che i palestinesi ritengono sia stato rapito e ucciso per vendetta dai coloni ebrei - ha detto che si è conclusa l'autopsia e che possono iniziare i preparativi per le esequie che, secondo alcune fonti, potrebbero svolgersi già oggi, giovedì 3 luglio. All'indagine ha partecipato, per la famiglia, dice Haaretz, un patologo di Ramallah.

Il timore di nuovi scontri
Visti gli incidenti di ieri, la polizia teme che i funerali inneschino nuovi scontri: sono state dispiegate nuove forze ed elevato il livello di allarme. L'uccisione di Mohammed Abu Khdair è stata condannata sia dai leader israeliani che da quelli palestinesi. 

Napolitano: "Intollerabile stroncare vite umane"
E' con una nota che il Quirinale auspica che il dialogo prevala sulla barbarie: "E' intollerabile stroncare vite umane". Il cordoglio di Napolitano va alle famiglie del giovane palestinese e ai genitori dei tre coloni israeliani rapiti e uccisi. 

 
Condividi