FOOD

Dieci regole

Due italiani su tre vanno matti per il barbecue. Ecco facili consigli per una grigliata perfetta

Secondo la Coldiretti le famiglie italiane nei giorni intorno a Ferragosto si dedicano alle grigliate, soprattutto di carne. Ecco le regole per ottenere una grigliata perfetta

Condividi
Al mare, in montagna, nei parchi. In estate gli italiani si dedicano alle grigliate dovunque. Secondo l'indagine Coldiretti/Ixè, quasi due famiglie su tre (il 62%) sono appassionate di "cucina all'aria aperta" e approfittano dei nei giorni intorno a Ferragosoto per preparare il barbecue. 

Le grigliate preferite sono a base di carne
Se la maggioranza del 47 per cento di quanti amano le grigliate le preferisce a base di carne, per il 40 per cento - sottolinea la Coldiretti - vanno bene tutte mentre appena una minoranza del 7 per cento solo quelle di pesce e il 6 per cento solo di verdure.

I prodotti di qualità  
Per avere un ottimo risultato del barbecue innanzitutto bisogna scegliere e comprare materie prime di qualità, molto meglio se Made in Italy, che garantiscono freschezza e genuinità. I tagli di carni bovine italiane, a partire da quelli delle razze bianche come Chianina, Maremmana, Marchigiana, Podolica e Romagnola sono perfetti per essere arrostiti alla griglia, ma anche la braciola di maiale e le salsicce di suino italiano hanno caratteristiche qualitative inappuntabili. Per non parlare delle verdure estive - melanzane, zucchine e peperoni - che ben si prestano ad accompagnare la carne o il pesce grigliato, impegnando il calore residuo reso disponibile dal barbecue dopo la cottura principale.

Per la riuscita di un'ottima grigliata, quindi basta seguire questi dieci consigli:

1 - Scegliere prodotti di qualità
2 - Usare un piano d'appoggio del barbecue stabile, sicuro e non esposto al vento
3 - Utilizzare attrezzatura adeguata (graticola, pinze, pennello e guanti)  
4 - Impiegare carbonella di qualità ed evitare il legno troppo ricco di resina
5 - Cuocere i cibi alla temperatura giusta, evitando il contatto con le fiamme
6 - Non rigirare continuamente gli alimenti e non bucare la carne
7 - Cucinare le verdure con il calore residuo della brace dopo la cottura della carne
8 - Far riposare per qualche secondo i cibi cotti su un tagliere di legno scanalato
9 - Dopo l'uso spegnere accuratamente la brace per evitare il rischio di incendi
10 - Pulire a fondo la griglia dopo l'uso con una spazzola di metallo
Condividi