Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Due-persone-morte-accoltellate-a-Massa-35917fcc-3cbf-49ae-8150-49d8af908368.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Tragica rissa

Massa, morte due persone accoltellate

Le vittime, due italiani di 23 e 30 anni, sono state colpite da diverse coltellate al torace e all'addome. I carabinieri, in mattinata, hanno fermato un ragazzo di 23 anni, presunto autore dell'aggressione

(foto archivio)
Condividi
Massa Due morti e almeno altrettanti feriti. E’ il bilancio della rissa avvenuta nella notte a Massa in cui hanno perso la vita Andrea Fruzzetti, 23 anni, ed Enrico Baria, 30 anni, uccisi da diverse coltellate. Questa mattina i carabinieri hanno fermato un sospetto.
 
E' morta nel giorno del suo compleanno la più giovane delle due vittime. Si chiamava Andrea Fruzzetti, 23 anni, residente a Montignoso (Massa Carrara). L'altra vittima, Enrico Baria, 30 anni, viveva a Massa. Da quanto ricostruito dai carabinieri, l'accoltellamento è seguito ad un diverbio che sarebbe prima scoppiato dentro un circolo, nel centro di Massa, per poi proseguire anche all'esterno, tra via Beatrice e piazza Mercurio.
 
Al momento si parla di una discussione per futili motivi cui potrebbe aver contribuito, ma è per ora un’ipotesi, qualche bevuta di troppo. Quello che è certo è che è spuntato un coltello e le due vittime sono state raggiunte da più fendenti al torace e all'addome.
 
Altre tre persone sono rimaste ferite - tra loro il fratello di Andrea Furzetti, una delle vittime  - ma non in modo non grave, sembra alle mani, dopo essere intervenute in aiuto. I feriti hanno tra i 33 e 25 anni e le prognosi vanno dai 10 ai 6 giorni.
 
Da chiarire ancora quanti possano aver partecipato alla rissa: la zona dove è avvenuta è molto frequentata, considerato l'alto numero di locali.
 
Le indagini, condotte dai carabinieri del nucleo investigativo di Massa, hanno portato questa mattina all'individuazione del presunto aggressore, o almeno di uno degli aggressori, un 23enne, rintracciato nell'abitazione del padre a Pontremoli e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria.
 
Accertamenti sono in corso per capire se possano esserci collegamenti tra quanto accaduto l'altra notte e un accoltellamento avvenuto nella notte tra venerdì e sabato scorsi a Cinquale, nel comune di Montignoso, non lontano da Massa, dove due persone rimasero ferite, di cui una in modo grave, per una rissa scoppiata in un locale. In quel caso le indagini erano state condotte dalla squadra mobile che aveva poi fermato una persona per il duplice ferimento.
Condividi