Rai News
SPETTACOLO

Lutto nella musica

E' morto Johnny Hallyday: addio all'icona della musica rock francese

Ad annunciarlo, poco prima delle tre del mattino, e' stata la moglie, Laeticia Hallyday. Il Presidente Macron: "Ha portato una parte di America nel nostro Pantheon nazionale"

Johnny Hallyday è' morto questa notte all'eta' di 74 anni. Da circa un anno alla rockstar era stato diagnosticato un cancro ai polmoni. Ad annunciarlo, poco prima delle tre del mattino,  e' stata la moglie Laeticia Hallyday.


"Johnny e' andato via. scrivo queste parola senza potervi credere. E tuttavia e' proprio cosi'. Il mio uomo non c'e' piu', ci ha lasciati questa notte cosi' come ha vissuto lungo tutto il corso della sua vita, con coraggio e dignita'", scrive la moglie nel comunicato ufficiale.  "Fino all'ultimo momento, ha affrontato la malattia che lo stava divorando da mesi, dandoci tutte le lezioni di vita straordinarie.", continua. Citando "il papà" delle loro figlie adottive Jade e Joy, di Laura (nata dalla sua unione con Nathalie Baye) e di David (nato dalla sua unione con Sylvie Vartan), Laeticia Hallyday conclude: "Johnny è stato un uomo straordinario è e rimarrà con noi per sempre. Amore mio, ti amo così tanto".
Le radio e le televisioni hanno già cominciato a trasmettere programmi speciali. E' stata creata una pagina Facebook in omaggio a "l'idolo dei giovani". Poco prima delle 7, circa 60.000 tweet erano stati dedicati a Johnny Hallyday. Il cantante è stato ricoverato un mese fa per problemi respiratori e la notizia della sua morte era purtroppo quasi attesa. All'inizio di marzo Johnny aveva annunciato di avere un cancro ai polmoni, diagnosticato nel novembre del 2016, che già sapeva essere metastatizzato.
    Hallyday aveva sfiorato la morte almeno due volte: con un tentativo di suicidio nel 1966 dopo la richiesta di divorzio di Sylvie Vartan, e poi quando è caduto per diversi giorni in coma nel 2009 a causa di complicazioni a seguito di un'operazione.