Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Election-day-non-solo-Casa-Bianca-825c6756-43ec-4eb3-a92d-c6bfc577d230.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Il voto dell'8 novembre

#raiusa2016. Election day, non solo Casa Bianca

Si rinnovano l'intera Camera, un terzo del Senato e 12 governatori

Condividi
Nel giorno delle elezioni presidenziali Usa si rinnoverà anche il Congresso di Washington e numerose cariche statali e locali, a cominciare dai governatori.

La Camera dei Rappresentanti rielegge tutti i 435 deputati. L'Assemblea uscente è formata da 247 repubblicani e 188 democratici. Il mandato è di due anni. Secondo le proiezioni di Real Clear Politics, i repubblicani non dovrebbero avere problemi a mantenere la maggioranza, ma potrebbero perdere alcuni seggi: al momento, il sito ne assegna 224 ai repubblicani e 190 ai democratici, lasciandone 21 in bilico.

Il Senato è rinnovato per un terzo: in palio 34 seggi (gli uscenti sono 24 repubblicani e 10 democratici) su 100 (al momento sono 54 repubblicani, 44 democratici e due indipendenti). Il mandato è di sei anni. Real Clear Politics, alla vigilia, fotografa una situazione di parità (46-46), con otto seggi in bilico (due settimane fa, i democratici erano a +1). Per quanto riguarda le otto sfide in bilico, in sei casi il candidato repubblicano è in vantaggio: tra questi, spicca Marco Rubio, l'ex candidato alle primarie repubblicane che cerca la rielezione in Florida, che ha 3,2 punti di vantaggio, secondo la media prevista. Una delle sfide che più preoccupa il Grand Old Party è quella in New Hampshire, dove la senatrice Kelly Ayotte, due settimane fa in ritardo di 2 punti nei sondaggi contro la democratica Maggie Hassan, è ora in vantaggio di 2,4 punti.

I governatori da assegnare sono 12 su 50 (uscenti 8 democratici e 4 repubblicani), inoltre si vota nei territori di Puerto Rico e delle Samoa americane. Attualmente i repubblicani controllano 31 Stati su 50. Queste le sfide:

REPUBBLICANI

- Indiana: Mike Pence (non si ripresenta perché candidato vicepresidente con Donald Trup). Sfidanti John Cregg per i democratici e Eric Holcomb per il Gop

- North Carolina: Pat McCrory. Sfidante Roy Cooper

- North Dakota: Jack Dalrymple non si ripresenta. Sfidanti il democratico Marvin Nelson e il Gop Doug Burgum

- Utah: Gary Herbert. Sfidante Mike Weinhotlz

DEMOCRATICI

- Delaware: Jack Martel. Ha esaurito i mandati. Sfidanti il democratico John Carney ed il Gop Colin Bonini

- Missouri: Jay Nixon. Ha esaurito i mandati. Sfidanti il repubblicano Eric Gretiens ed il democratico Chris Koster

- Montana: Steve Bullock. Sfidante Greg Gianforte

- New Hampshire: Maggie Hassan non si ricandida perché corre per il Senato. Sfidanti Chris Sununu repubblicano e Colin Van Ostern democratico

- Oregon: Kate Brown. Sfidante Bud Pierce

- Vermont: Peter Shumlin, non si ricandida. Sfidanti la democratica Sue Minter e il repubblicano Phil Scott

- Washington: Jay Inslee. Sfidante il repubblicano Bill Bryant

- West Virginia: Earl Ray Tomblin. Ha esaurito mandati. Sfidanti il repubblicano Bill Cole ed il democratico Jim Justice
Condividi