Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Eroi-lacrime-e-una-premonizione-su-Gotze-la-Finale-Germania-Argentina-su-Twitter-0bbbf158-6268-4415-a595-faca349893fc.html | rainews/live/ | (none)
FIFA 2014

Calcio e big data

Eroi, lacrime e una premonizione su Gotze: la Finale Germania-Argentina su Twitter

In esclusiva per Rai News l’analisi della conversazione sui social durante l’atto conclusivo del Mondiale brasiliano. Le speranze della vigilia, il tifo, le reazioni al termine del match

I giocatori tedeschi alzano la Coppa del mondo (AP)
Condividi
di Andrea BettiniRoma La finale del Mondiale è terra di conquista per gli eroi e landa della disperazione per gli sconfitti. In campo e sulla Rete, la battaglia di domenica ha trascinato in alto i nuovi campioni e lasciato nella polvere i poveri argentini, ai quali resta solo l’orgoglio di aver combattuto a testa alta fino alla fine. L’analisi della conversazione su Twitter, condotta in esclusiva da Linkalab per Rainews.it, è il racconto di una storia finita come prevedevano in tanti, ma che avrebbe potuto prendere un’altra direzione in ogni momento.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LE RETI DI TWEET

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE I VOLUMI DI TWEET

Il prepartita è il momento dei sogni. I volumi dei tweet dicono che tifosi della Germania si aggrappano soprattutto a tre pilastri: Klose, Muller e Neuer. L’hashtag #GoGermany è il loro grido di guerra. La fede dell’Argentina invece è tutta incentrata sul profeta Messi, le sue preghiere sul portiere Romero, ultima barriera contro gli assalti dei panzer, la parola d’ordine è #VamosArgentina.

Come quantità, i cinguettii sulle due Nazionali si equivalgono. In campo non va molto diversamente. L’asse Klose-Muller è il perno delle chiacchierate tedesche. Alle 21.26 Higuain affianca Messi tra gli argentini più citati, ma per un gol clamorosamente sbagliato. L’Argentina però preme e la difesa della Germania sale in cattedra con Neuer e anche con Howedes, che colpisce un clamoroso palo diventando il protagonista dei tweet nell’intervallo.

I condottieri Sabella e Loew entrano in scena all’inizio della ripresa. Il primo per aver sostituito Lavezzi con Aguero, il secondo in relazione con Klose. Cosa farà il tecnico per imprimere una svolta? È il momento di cambiare la punta? Inizia ad affacciarsi il nome di Gotze: il suo ingresso forse potrebbe cambiare qualcosa.

Al minuto 88 inizia la finale del giovane tedesco. La premonizione di molti tifosi diventa realtà nel secondo tempo supplementare, quando è proprio lui a realizzare la rete decisiva. Alle 23.38 l’Argentina alza bandiera bianca. Per la prima volta i tifosi sudamericani si ammutoliscono: in quel minuto 85 tweet su 100 sono per la Germania e solo 15 su 100 per l’Argentina. È difficile twittare quando si hanno le lacrime agli occhi.

I tedeschi sono #tetracampeones e festeggiano. Dopo la partita celebrano i loro eroi: Klose, Neuer, Muller e Podolski. Gli argentini tirano in ballo Rodriguez, Mascherano e soprattutto Messi. La Pulce avrebbe dovuto trascinare la squadra, ma ha fallito l’appuntamento con la gloria. I tweet si concentrano su di lui. Per l’Argentina è un risultato che fa male, ma l’#orgulloargentino rimane fino alla fine. #GraciasArgentina, twittano in tanti.
Condividi