Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Euro-2016-la-lista-di-Conte-06c3158e-f530-467d-a94c-f46c25256cef.html | rainews/live/ | (none)
SPORT

I 23 italiani agli europei

Euro 2016, la lista di Conte: il solito blocco Juve, bocciate Inter e Milan

Ufficializzata la nazionale italiana di Euro 2016 nella trasmissione di Rai Uno "Sogno azzurro" 

Condividi
Il blocco Juventus, il trio romanista e quello laziale e i 'sopravvissuti' di Milano. L'Italia dell'Euro 2016, tra promossi e bocciati dell'ultim'ora, è pronta a partire per la Francia dove, dopo l'ultima amichevole con la Finlandia (il 6 giugno a Verona), esordirà il 13 giugno contro il Belgio a Lione.

La lista dei 23 è stata ufficializzata all'inizio della trasmissione "Sogno Azzurro", in diretta su Rai1. I convocati sono arrivati all'Auditorium Rai del Foro Italico a bordo di auto rigorosamente azzurre, divisi in tre per vettura in ordine di numero di maglia. Prima di entrare nello studio si sono concessi ai fan firmando decine di autografi. ''Le scelte sono state fatte, ho riflettuto tanto e per me sono i migliori", ha detto Antonio Conte al microfono della conduttrice Antonella Clerici. ''Non è stato facile da un punto di vista umano escludere ragazzi che hanno dimostrato di essere grandi uomini oltre che calciatori - ha aggiunto il ct -. Dispiace lasciare a casa persone che in questi due anni ti hanno dato tutto ma bisogna fare delle scelte''. 

A stupire, scorrendo i nomi, è la quasi totale assenza di giocatori di Inter e Milan: Eder e De Sciglio sono gli unici due provenienti dalle formazioni milanesi prestati alla Nazionale per l'Europeo. Si tratta di un record negativo assoluto per il torneo continentale considerando che solo al Mondiale del 1978, in Argentina, il capoluogo lombardo venne rappresentato da un numero così esiguo di convocati (allora furono chiamati il rossonero Maldera e il nerazzurro Bordon). Continua invece la lunga tradizione che vede tra gli azzurri un affollamento di giocatori bianconeri. Conte ne ha chiamati ben sei più l'aggregato Rugani, dal portiere Buffon alla mega-linea difensiva formata da Chiellini, Bonucci e Barzagli, passando per il centrocampo con Sturaro e l'attacco con Zaza. Poi ci sono i tre della Roma, l'ormai veterano De Rossi, l'altro giallorosso Doc Florenzi e il 'Faraone' El Shaarawy e i tre della Lazio con Marchetti, Candreva e Parolo. Per il Napoli, autore di un campionato super, c'è il solo Insigne, mentre è stato lasciato a casa il brasiliano Jorginho per far posto al fantasista viola Bernardeschi.

Tra i calciatori che giocano all'estero spicca il nome di Thiago Motta che vestirà la maglia numero 10. Dal Paris Saint Germain arriva anche il portiere di riserva azzurro Sirigu, mentre sbarcano alla corte di Conte direttamente dalla Premier inglese il laterale ex granata Darmian, diventato un punto di forza del Manchester United, Pellè, bomber del Southampton, e Ogbonna, difensore del West Ham, ex Juve. Per l'Italia in attacco ci sarà anche l'ex Borussia Dortmund Immobile, tornato quest'anno al Torino, e l'ex Sunderlund Giaccherini, ora al Bologna.

Ecco 23 giocatori che l'8 giugno partiranno per la Francia:

portieri: Buffon (Juve), Marchetti (Lazio), Sirigu (Psg);

difensori: Barzagli (Juve), Bonucci (Juve), Chiellini (Juve), Darmian (Manchester United), De Sciglio (Milan), Ogbonna (West Ham);

centrocampisti: Bernardeschi (Fiorentina), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), El Shaarawy (Roma), Florenzi (Roma), Giaccherini (Bologna), Sturaro (Juventus), Thiago Motta (Psg), Parolo (Lazio). Attaccanti: Eder (Inter), Immobile (Torino), Insigne (Napoli), Pellè (Southampton), Zaza (Juve);

riserve: Zappacosta (Torino), Rugani (Juventus), Benassi (Torino).

Le maglie. la Federcalcio ha assegnato le maglie agli azzurri per gli Europei di calcio: la più prestigiosa, la numero 10, andrà a a Thiago Motta. Questa la lista completa: 1 Buffon, 2 De Sciglio, 3 Chiellini, 4 Darmian, 5 Ogbonna, 6 Candreva, 7 Zaza, 8 Florenzi, 9 Pellè, 10 Motta, 11 Immobile, 12 Sirigu, 13 Marchetti, 14 Sturaro, 15 Barzagli, 16 De Rossi, 17 Eder, 18 Parolo, 19 Bonucci, 20 Insigne, 21 Bernardeschi, 22 El Shaarawy, 23 Giaccherini.
Condividi