Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Expo-Il-messaggio-del-Papa-Occasione-per-globalizzare-la-solidarieta-e4a29706-dfe7-4021-81e5-1ea92b24579a.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

A Milano l'inaugurazione poco prima delle 10

#RaNewsExpo. Il messaggio del Papa: "Occasione per globalizzare la solidarietà"

Con i saluti del Commissario unico delegato Giuseppe Sala è iniziata la cerimonia di apertura. Il premier Renzi con la famiglia in prima fila. Al suo fianco l'ex Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Francesco: "Esiste "la voce di tanti poveri"

Condividi
di Annalisa FantilliMilano Bandiere del mondo sfilano sulla piazza di Expo. Una piazza che sarà calcata da milioni di persone e che oggi ospita l'inaugurazione dell'evento più importante per l'Italia nei prossimi 6 mesi.

Messaggio del Papa
"L'Expò è un'occasione propizia per globalizzare la solidarietà. Cerchiamo di non sprecarla". Il monito di Papa Francesco arriva in un intervento in diretta durante la cerimonia inaugurale dell'Expo. Esiste, ha detto, "la voce di tanti poveri che fanno parte di questo mondo e cercano di guadagnarsi con dignitra'" di che vivere. "Vorrei farmi voce di questi fratelli, che Dio ama come figli. Dio Ci ha insegnato a chiedere a Dio Padre dacci oggi nostro pane quotidiano", ha aggiunto.

Sala: "Il grande giorno"
Parole che seguono di pochi minuti quelle inaugurali  del commissario unico di Expo, Giuseppe Sala: "Il grande giorno è arrivato, finalmente".

Il commissario ha voluto rinvolgere "un grazie particolare" a tutti i lavoratori che si sono impegnati in questo progetto. "A loro - ha detto - va il mio grazie speciale. Questa esposizione è frutto della
devozione al lavoro degli italiani" ha detto.

Trai presenti Renzi e gli ex premier
Matteo Renzi, accompagnato dalla moglie Agnese in spolverino beige e dalla figlia, è seduto vicino a Napolitano. Alla cerimonia anche gli ex premier Romano Prodi, Mario Monti e Massimo D'Alema e il ministro dell'Agricoltura, Maurizio Martina e il capogruppo di Ap, Maurizio Lupi. 

Alle 10 apertura dei cancelli
Con qualche minuto d'anticipo sulla tabella di marcia, i primi visitatori dell'Esposizione universale di Milano hanno varcato i tornelli poco prima delle 10. Si apre la 32esima edizione dell'Expo 2015. "Ce l'abbiamo fatta - dice soddisfatta la coppia che per prima mette piede nel sito espositivo - arriviamo da Bologna, l'entrata è stata un po' dura, non volevano farci entrare solo perché mancavano 5 minuti alle dieci".
Condividi