Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Expo-giudici-convalidano-allontanamento-3-tedeschi-a44b0a75-b06d-4743-9354-c888e01139c5.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Identificati durante le perquisizioni

Expo, i giudici convalidano l'allontanamento dall'Italia di 3 tedeschi fermati

Sono accusati di detenzione di oggetti atti ad offendere

Condividi
I giudici milanesi del Tribunale civile hanno convalidato l'allontanamento di tre tedeschi perquisiti ieri e l'altro ieri nell'ambito di un'operazione di polizia di prevenzione in vista di Expo e indagati per detenzione di oggetti atti a offendere e invasione di terreni ed edifici.  

L'altro ieri la richiesta di allontanamento avanzata dalla Questura era stata respinta. Ieri ne è stata presentata una seconda che stamane è stata accolta. I tre tedeschi ora verranno riaccompagnati in Germania.

I tre erano stati identificati dalla Digos durante una perquisizione in zona Giambellino-Lorenteggio all'interno di appartamenti e spazi occupati abusivamente dagli antagonisti. Nell'operazione erano state trovate maschere antigas e altro materiale utile a manifestazioni violente di protesta. All'interno di uno di questi appartamenti gli agenti avevano trovato 12 persone, 9 italiani e i 3 cittadini tedeschi.

All'arrivo degli agenti gli antagonisti hanno tentato di disfarsi di due borsoni, lanciandoli dalla finestra, che contenevano cinque maschere antigas, guanti in lattice e contenitori per colla. Tutte le 12 persone sono state indagate per occupazione abusiva di immobili.
Condividi