Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Expo-il-bilancio-del-primo-mese-oltre-2-milioni-di-visitatori-Venduti-15-milioni-di-biglietti-acdd38b1-b630-4249-951c-f856cc94b173.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Il primo dato

Expo, il bilancio del primo mese: 2,7 milioni di visitatori. Venduti 15 milioni di biglietti

Secondo i dati forniti dall'Osservatorio Cartasì a Milano nei primi 27 giorni di maggio si è anche registrato un aumento di transazioni su carta di credito pari a +16% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso

Tutti pazzi per Expo 2015 (Spada - LaPresse)
Condividi
A un mese dall'apertura dell'esposizione universale di Milano, il primo dato ufficiale fornito da Expo parla di 2,7 milioni di visitatori a maggio. E aumentano anche i contratti sottoscritti con i rivenditori autorizzati: ad oggi i biglietti venduti sono circa 15 milioni.

Un'affluenza - si legge nella nota diffusa dagli organizzatori - che "pone Expo 2015 in una posizione di assoluta eccellenza rispetto alle ultime edizioni della manifestazione".

"Molto positivo è anche il riscontro sul fronte dell'indotto per il territorio: secondo i dati forniti dall'Osservatorio Cartasì - che monitora gli acquisti tramite carta di credito - a Milano nei primi 27 giorni di maggio si è registrato un aumento di transazioni su carta di credito pari a +16% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso".   

Il commissario unico di Expo Giuseppe Sala ha commentato: "I risultati del primo mese di Expo Milano 2015 - ha dichiarato Sala - sono molto soddisfacenti, anche perché proprio questo week end porta le più elevate affluenze registrate fin qui. Ma non è solo una questione di numeri. Quella italiana è un'Expo sicura e gentile: è l'Expo delle famiglie, dai bambini fino ai nonni. La loro allegria è la miglior accoglienza per i turisti stranieri che stanno cominciando a giungere in Italia".  
 
Chiuso il primo mese di attività il programma di Expo a giugno entra nel vivo, e cominceranno ad arrivare diversi Capi di Stato stranieri. Sarà il premier Matteo Renzi, in visita all'esposizione il 2 giugno per la festa della Repubblica, ad annunciare l'agenda esatta: ma già si sa che sono attesi fra gli altri Vladimir Putin, Angela Merkel e Francois Hollande.
Condividi