Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Expo-premiate-le-donne-imprenditrici-8e61b2dc-4a16-45ad-8367-a2da8286e0fd.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Orti in città, azienda vinicola e app di solidarietà

Expo: premiate le donne imprenditrici

Women for Expo incontro all'Esposizione universale: presentazione delle start up vincitrici del concorso "Progetti delle donne"

(archivio foto ansa)
Condividi
Start up femminili protagoniste all'Expo: le vincitrici di "Progetti delle donne", lanciato dal We - Women for Expo e Padiglione Italia con l'obiettivo di valorizzare il talento imprenditoriale femminile e di promuovere progetti volti al miglioramento della qualità della vita della donna.

Il primo premio è andato al progetto "Orti Alti" degli architetti Elena Carmagnani ed Emanuela Saporito, la cui start up progetta, realizza, gestisce e promuove orti di comunità sui tetti degli edifici di Torino e dintorni.

La seconda classificata è Marina Olwen Fogarty, che nel 2012 ha avviato un'azienda vitivinicola in Piemonte, che produce vino DOP in modo sostenibile e promuove altre eccellenze dell'Alto Piemonte. E poi, Elena Bellacicca de La Spezia che si è aggiudicata la terza posizione: il 'Premio Vivaio under 35', grazie alla web-app 'FindMyLost', che mette in contatto chi smarrisce un oggetto con chi lo ritrova.

Alle tre start up sono andati, rispettivamente, 40mila, 30mila e 10mila euro, erogati con il sostegno di Fondazione Milano per Expo 2015, Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria e Accenture.

"Quando abbiamo lanciato il concorso - ha spiegato il presidente di Expo Spa, Diana Bracco - avevamo l'ambizione di portare in superficie la progettualità femminile come dato si speranza per la costruzione di un mondo più gentile, più generoso, più attento al futuro. Oggi consegniamo questi tre premi con la tranquilla soddisfazione e consapevolezza di aver visto giusto".
Condividi