Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Expo2015-Bono-molto-contesto-di-vedere-zero-sprechi-5e047640-2bd6-4214-8dc9-fc1c273d93ba.html | rainews/live/ | (none)
PEOPLE

Partecipa all'evento per le iniziative del World Food Program

#Expo2015 Leader U2 Bono: "Molto contento di vedere 'zero sprechi'

Il cantante visita il padiglione Zero e poi quello dell'Irlanda prima di partecipare all'evento per il World Food Program. "Bono, ti amo!" urlano gli ammiratori. "I love you too" dice il leader degli U2 alle migliaia di fan che cercano di fotografarlo, toccarlo, baciarlo

Bono u2 expo milano (twitter @Expo2015Milano)
Condividi
Tanto atteso, alla fine è arrivato. Il leader e degli U2, Bono Vox visita Expo 2015 di cui condivide il messaggio 'Nutrire il pianeta, energia per la vita'. Il cantante è all'Esposizione Universale per partecipare a 'It begins with me. How the world can end hunger in our lifetime' ('Comincia da me. Come il mondo può porre fine alla fame nell'arco della nostra vita'), l'evento organizzato per il sostegno alle iniziative del World food programme, l'agenzia delle Nazioni Unite specializzata nell'assistenza alimentare.

Tantissimi i fan che accolgono il cantante con scritte e applausi. "Bono, ti amo!" urlano gli ammiratori. "I love you too" dice il leader degli U2 alle migliaia di fan che cercano di fotografarlo, toccarlo, baciarlo. In alcuni casi il servizio d'ordine è costretto a intervenire per evitare uno "sfondamento delle transenne". 

Il cantante inizia la visita con il tour del Padiglione Zero, quello introduttivo che spiega ai visitatori la filosofia e le dinamiche possibili per far emergere una cultura anti-spreco, e commenta: "Sono molto contento di vedere che si invita allo 'spreco zero'. Grazie per aver allestito una sala come questa" ha detto al commissario unico di Expo Sala e al ministro dell'Agricoltura Martina.

Per Bono si tratta della prima visita in persona: il 28 maggio scorso, invece, in occasione della presentazione a Expo del libro 'Terra e Cibo' del Pontificio consiglio della giustizia e della pace aveva fatto pervenire un videomessaggio con il quale Bono si era rivolto ai potenti della Terra, in particolare ai Paesi che prenderanno parte al prossimo G7 in Germania, lanciando un appello. "Questo è un messaggio che il G7 e tutti i dirigenti mondiali devono ascoltare: nelle prossime settimane il G7 si riunira' in Germania, i dirigenti d'Africa si riuniranno a Johannesburg. Poi tutte le nazioni si troveranno ad Addis Abeba per decidere come verranno spesi nei prossimi quindici anni miliardi di dollari di aiuti", aveva affermato il leader degli U2 che aveva aggiunto: "Solo un terzo degli aiuti arriva alle nazioni piu' povere e la corruzione succhia questi scarsi fondi, cibo e medicine per i popoli piu' poveri del pianeta. Dobbiamo sconfiggere la corruzione se possiamo trovare i fondi per rafforzare i piu' poveri del mondo, soprattutto bambine e donne, le cose cambieranno davvero. È in ballo tutta la nostra dignità. Non è forse cosi'?".  
Condividi