FOOD

Guinnes dei primati

#Expo2015. Il record del mondo per la #pizza più lunga

L'Italia ce l'ha fatta. È record. La pizza realizzata ad expo è lunga oltre un chilometro e mezzo. L'iniziativa rientra nell'ambito della Festa della pizza che chiude la settimana dedicata al pomodoro. E si festeggia anche il compleanno della margherita che compie 126 anni

Preparazione della pizza più grande del mondo @Expo2015Milano
Condividi
L'Italia si aggiudica il record per la pizza più lunga del mondo. La pizza, realizzata a Expo, misura 1595,45 metri e pesa circa 5 tonnellate. Il primato è stato decretato dal giudice dei Guinness World Records, Lorenzo Veltri. Il record precedente apparteneva alla Spagna ed era di 1141,5 metri. 

Due tonnellate e mezzo di impasto, ottocento tavoli, un chilometro e mezzo di farina, pomodoro e mozzarella. Questi gli ingredienti per la pizza da record. Per prepararla ci sono voluti cinque forni, 80 componenti della Nazionale italiana pizzaioli, 200 volontari che hanno vigilato sulla preparazione e sulla cottura della pizza, 40 persone addette allo spostamento dei forni. 

Gli ingredienti per la pizza record sono: una tonnellata e settecento chilogrammi di mozzarella italiana, 1.500 chili di pomodori e 150 di olio extravergine di oliva. L'impasto è fatto di farina (ben 1.700 chilogrammi), acqua e trenta chili di lievito di birra brevettato e selezionato. Tempo di cottura: tre minuti per ogni metro di pizza. 
Il risultato della preparazione è stato offerto a oltre 30mila visitatori di Expo e 300 metri di pizza sono stati consegnati da volontari al Banco Alimentare di Milano.

Come ricorda la Coldiretti, con la maxipizza all`Expo si festeggia anche il compleanno della margherita che compie 126 anni, come documenta una lettera del capo dei servizi di tavola della Real Casa Camillo Galli che nel giugno del 1889 convocava il cuoco Raffaele Esposito della pizzeria Brandi al Palazzo di Capodimonte, residenza estiva della famiglia reale, perché preparasse per Sua Maestà la Regina Margherita le sue famose pizze.

Il record di oggi, inoltre, rappresenta un importante sostegno internazionale alla candidatura italiana all`iscrizione della pizza nella lista Unesco del patrimonio culturale immateriale dell`umanità per la quale sono state 300mila le firme raccolte dalla Coldiretti insieme all'Associazione Pizzaiuoli Napoletani e alla fondazione UniVerde dell'ex ministro dell'Agricoltura Alfonso Pecoraro Scanio: #pizzaunesco.

Il business della pizza solo in Italia ha raggiunto i 10 miliardi di euro nelle circa 63mila pizzerie e locali per l'asporto, taglio e trasporto a domicilio dove lavorano complessivamente oltre 150mila persone, sottolinea la Coldiretti. Il 39 per cento degli italiani, inoltre, ritiene che la pizza sia il simbolo culinario dell`Italia secondo un sondaggio del sito www.coldiretti.it e che la pizza sia la parola italiana più conosciuta all'estero, seguita dal cappuccino, dagli spaghetti e dall'espresso, secondo un sondaggio on line della Società Dante Alighieri.
Condividi