Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Ferito-durante-lite-poi-muore-fermata-la-figlia-78fbd825-f57b-4a8c-a37c-534e8146b2c6.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Monterotondo (Roma)

Ferito durante lite poi muore, fermata la figlia

L'uomo, 42 anni, sembra fosse noto per essere violento anche in famiglia. Tutto sarebbe successo dopo l'ennesima lite

Condividi
Un uomo di 42 anni di Monterotondo è morto in ospedale per una ferita alla testa. Secondo gli investigatori è stato colpito durante una lite in famiglia dalla figlia di 19 anni, all'interno della loro abitazione a Monterotondo Scalo, vicino a Roma.   

La figlia si trova nella caserma dei Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, la sua posizione é al vaglio del magistrato della Procura della Repubblica di Tivoli.

Aveva precedenti per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. A denunciare l'uomo era stata sua moglie stanca delle continue violenze subite. Ad indagare sulla morte i carabinieri della Compagnia di Monterotondo che, insieme al pm di turno della procura di Tivoli, hanno ascoltato la versione della figlia. 

Nelle prossime ore, sulla base di ulteriori accertamenti e dell'esame autoptico, la procura di Tivoli valuterà "l'eventuale esistenza della legittima difesa" per la morte del 41enne ferito stamattina dalla figlia di 19 anni e deceduto poco dopo in ospedale. Il pm di turno, d'intesa con il procuratore, ha disposto che la ragazza rimanga a disposizione della Procura.
Condividi