Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Festa-del-cinema-di-Roma-Todd-Haynes-presenta-Carol-43441f86-3a55-41d5-acc1-cd60683f689a.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

All'Auditorium Parco della musica

Festa del cinema di Roma, Todd Haynes presenta 'Carol'

Tre film nella Selezione Ufficiale: la forza della natura nello spettacolare 3D di "Ouragan, l'odysee d'un vent", fantasie e incubi della guerra tecnologica in "Full Contact", il conflitto fra tradizione e modernità attraverso lo sguardo di "Amama"

Condividi
Ci hanno già pensato Julianne Moore e Ellen Page a commuovere il pubblico dell'Auditorium con una storia d'amore e di battaglie sociali dolcissima. Dopo Freheld arriva direttamente da Cannes, in anteprima europea, Carol. Questa volta le protagoniste sono Cate Blanchett, moglie infelice e madre di una bambina, e Rooney Mara, commessa per necessità ma appassionata di fotografia. Si incontrano per caso, si amano da subito. Ma il loro amore è impossibile nell'America conservatrice degli anni '50. Costrette a scappare pur di stare insieme. Carol non è in concorso ma alla Festa arriva il regista Todd Haynes, che incontra il pubblico. 
 
Da Katrina a Sandy fino a Irene le cronache ci hanno insegnato, purtroppo, cosa voglia dire essere travolti da un uragano. Ora il regista francese Cyril Barbancon ci porta direttamente nella pancia del tifone. In Ouragan, l'odyssee d'un vent il punto di vista è quello di un gigantesco urugano che si scatena sul sahel africano e travolge tutto ciò che incontra. Una tempesta in 3D terribile e spaventosa. 
 
Per la serie grandi omaggi alla festa del cinema arriva la versione restaurata della Terrazza, uno dei più grandi capolavori di Ettore Scola.
Condividi