Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Festival-di-Sanremo-la-sera-dei-duetti-Ligabue-super-ospite-88766314-aa17-43e7-89c9-60fe2a3c6d03.html | rainews/live/ | true
SANREMO

Sanremo 69

Festival di Sanremo, è la sera dei duetti. Ligabue super ospite

"Sarà musicale e musicata" la quarta serata del Festival. Tornano sul palco tutti i 24 cantanti in gara, eseguiranno i loro brani insieme ad altri interpreti. Ligabue e Baglioni omaggeranno Francesco Guccini sulle note di "Dio è morto". Ospite anche Anastasio, top secret la sua performance

Condividi

La quarta serata del Festival "sarà musicale e musicata", spiega in conferenza stampa Claudio Baglioni, che oggi incassa i complimenti di Adriano Celentano: "Bravo Claudio, sei il vento che pulisce e spazza via il pericoloso immobilismo di chi ti ha preceduto"; e che potrebbe capitanare anche il Festival del prossimo anno, come ha detto l'ad Rai Fabrizio Salini: "Da domenica pomeriggio inizieremo a pensare al prossimo Festival insieme alla direttrice (di Rai1) Teresa De Santis e se troveremo anche in Baglioni un interlocutore desideroso di intraprendere un cammino insieme, io assolutamente non escludo un ter".

Questa è la serata dei duetti. "Gli interpreti e i loro brani - spiega ancora Baglioni - saranno armonizzati con l'intervento di altri cantanti, musicisti e artisti. Penso che sarà la serata più sorprendente, quella che ci aspettiamo di più per quanto riguarda il  livello musicale. Vedremo duetti e performance singolari".

La scaletta vedrà sul palco per primi Federica Carta e Shade con Cristina D'Avena. Poi Motta con Nada. Irama con Noemi. Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo. Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci. Il Volo con Alessandro Quarta. Arisa con Tony Hadley. Mahmood con Gue Pequeno. Ghemon con Diodato e Calibro 35. Francesco Renga con Tony Bungaro ed Eleonora Abbagnato. Ultimo con Fabrizio Moro. Nek e Neri Marcoré. Boomdabash con Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano. Zen Circus con Brunori Sas. Paola Turci con Beppe Fiorello. Anna Tatangelo con Syria. Ex Otago con Savoretti. Nigiotti con Paolo Jannacci e Massimo Ottoni. Loredana Berté con Irene Grandi. Daniele Silvestri con Manuel Agnelli. Einar con Biondo e Sergio Sylvestre. Cristicchi con Ermal Meta. Nino D'Angelo e Livio Cori con Sottotono. Achille Lauro con Morgan.

Un solo superospite: Ligabue. Alla fine delle sue performance, l'omaggio a Francesco Guccini: un duetto con Baglioni sulle note di "Dio è morto". "Abbiamo deciso di omaggiare insieme un grandissimo autore - dice Baglioni -, antesignano della buona musica".

L'altro ospite sarà Anastasio, l'ultimo vincitore di X Factor, che è stato avvistato in teatro per le prove, rigorosamente a porte chiuse. Top secret, quindi, la sua performance.

L'ex Spandau Ballet Tony Hadley: "Qui è fantastico"
"Sanremo è pazzesco, tutti continuano a urlare Tony, Tony... Arisa è una cantante fantastica, è meravigliosa, ha una voce pura e veramente swing". Sarà lui questa sera a cantare in duetto con Arisa la canzone in gara "Mi sento bene".  "E' un ottimo brano, un invito a non preoccuparsi troppo della vita e a divertirsi. Canterò anche alcuni pezzi in italiano, è tutto molto bello".

Premio Assomusica alla band La Rua
Intanto, anche oggi è stato assegnato un premio. La band La Rua, finalista a Sanremo Giovani, è stata premiata da Assomusica (Associazione Italiana degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di Musica dal Vivo) con un riconoscimento riservato agli emergenti. I vincitori delle precedenti edizioni sono Mudimbi, Chiara Dello Iacovo, Kutso, Rocco Hunt, Arisa, Nina Zilli, Raphael Gualazzi, Marco Guazzone e Il Cile.

Condividi