Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Firenze-destituiti-i-due-carabinieri-accusati-di-aver-violentato-studentesse-americane-ccfb30a9-ec69-40d9-b964-94f6b1260b07.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Firenze, destituiti i due carabinieri accusati di aver violentato due studentesse Usa

 I due sono in attesa della decisione sul loro rinvio a giudizio. L'udienza è fissata per il 30 maggio

Condividi
Sono stati destituiti dall'Arma dei carabinieri i due militari accusati di aver violentato, nella notte tra il 5 e il 6 settembre scorso, due studentesse statunitensi a Firenze. A scriverlo è il Corriere della Sera.

L'episodio avvenne nel palazzo del centro cittadino dove alloggiavano le due ragazze, riaccompagnate a bordo dell'auto di servizio del 112 dopo una serata trascorsa in discoteca.

Nel marzo scorso la procura di Firenze ha notificato ai due l'avviso di conclusione delle indagini:. Oltre che di violenza sessuale, i due carabinieri sono accusati dalla Procura militare di Roma di concorso in violata consegna continuata e aggravata e di concorso in peculato militare aggravato. I due sono in attesa della decisione sul loro rinvio a giudizio. L'udienza è fissata per il 30 maggio.

La destituzione dal servizio arriva in base alla valutazione sul comportamento tenuto dai due carabinieri quando furono chiamati per una rissa in una discoteca; al termine dell'operazione, i due si sono trattenuti nel locale, poi hanno accompagnato le giovani a casa usando l'auto di servizio - cosa possibile solo in casi eccezionali -che poi è stata parcheggiata sotto l'abitazione delle studentesse, dove sarebbe stata consumata la violenza.
 
Condividi