Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Firenze-minaccia-donna-con-una-pistola-e-fugge-Fermato-e-portato-in-questura-54da932a-bf75-47bb-969d-87d3b562222e.html | rainews/live/ | true
ITALIA

L'uomo si nascondeva in un appartamento nella zona dell'Isolotto

Firenze, minaccia ex fidanzata con una pistola e fugge. Fermato e portato in questura

Dopo quasi 24 ore è terminata la 'fuga' di Rolando Scarpellini, l'ex giocatore del Calcio Storico che aveva minacciato la sua ex e un'altra donna che si trovava con lei

Foto di Jacopo Cecconi, Tgr Toscana
Condividi
Ha inviato un messaggio vocale alla ex fidanzata, dopo essersi allontanato dal bar armato di pistola dove lei lavorava e dove era andato a cercarla, minacciandola di morte. Aveva fatto poi perdere le sue tracce ma è stato fermato dalla polizia e portato in questura. Dopo quasi 24 ore è terminata così la 'fuga' di Rolando Scarpellini, l'ex giocatore del Calcio Storico che intorno all'ora di pranzo di ieri aveva minacciato la sua ex e un'altra donna che si trovava con lei. L'uomo è ora in questura in stato di fermo. La polizia lo ha cercato prima nel quartiere dell'Isolotto, dove vivono i suoi genitori, poi nei pressi di un garage, sempre nella stessa zona.  Scarpellini avrebbe agito spinto da movente passionale. 




Nel messaggio audio il 48enne minacciava la compagna di morte, inoltre dichiarava di sapere di essere ricercato e si diceva pronto a morire a sua volta. La sua intenzione, avrebbe affermato nell'audio,  era di andare a casa della donna e di "sparare da tutte le parti". Questo, secondo quanto si apprende, sarebbe stato l'ultimo atto dell'uomo prima che di lui si perdessero le tracce.

Secondo una ricostruzione sarebbe stato lui stesso a far sapere dov'era. L'informazione è arrivata a un ispettore della polizia postale. L'uomo si nascondeva, in un appartamento di via Canova, non distante dalla sua casa, sempre nella zona dell'Isolotto. Scarpellini è si mostrato tranquillo con gli agenti.
Condividi