Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Forbes-Bill-Gates-il-piu-ricco-del-mondo-Fra-gli-italiani-la-regina-Lady-Ferrero-147f4850-c4d5-4d73-b630-bb7ca99ee1b1.html | rainews/live/ | (none)
PEOPLE

La classifica

Forbes, Bill Gates è il più ricco del mondo. Fra gli italiani la regina è Lady Ferrero

Il fondatore di Microsoft si conferma in vetta alla classifica. Al secondo posto l'imprenditore messicano Carlos Slim, seguito dal magnate statunitense Warren Buffett. Tra gli italiani più ricchi del mondo al primo posto si piazza  Maria Franca Fissolo, moglie del papà della Nutella, Michele Ferrero, morto pochi giorni fa 

Bill Gates (LaPresse)
Condividi
L’uomo più ricco del mondo? È ancora il fondatore di Microsoft, Bill Gates. Per la 16esima volta negli ultimi 21 anni è lui in testa alla classifica dei “Paperoni” del mondo stilata dalla rivista Forbes, con un patrimonio di 79,2 miliardi di dollari.
 
Al secondo posto si conferma l'imprenditore messicano Carlos Slim, con una fortuna di 77,1 miliardi di dollari, seguito dal magnate statunitense Warren Buffett, la cui ricchezza ammonterebbe a 72,7 miliardi di dollari.  

Il resto della top 10
Gli altri posti della top 10 sono tutti occupati da statunitensi, ad eccezione della decima posizione, dove si piazza la francese Liliane Bettencourt di L'Oreal, la cui fortuna è stimata intorno ai 40,1 miliardi di dollari.



I primi 10 italiani

E per quanto riguarda gli italiani? Il primo nome a comparire in classifica, al 32esimo posto, è quello di Maria Franca Fissolo, moglie del papà della Nutella, Michele Ferrero, morto pochi giorni fa. Con 23,4 miliardi di dollari si afferma sopra a Jack Ma, il fondatore e numero uno di Alibaba, il gigante dell'e-commerce cinese.

Il secondo italiano più ricco del mondo è il patron di Luxottica, Leonardo Del Vecchio, che si colloca al 40esimo posto. Segue Stefano Pessina, fondatore di Alliance Boots, colosso nel campo della salute, che conquista la 99esima posizione in classifica.

Tra gli italiani, spicca poi il nome di Massimiliana Landini Aleotti, al vertice della farmaceutica Menarini: per lei 121esimo posto. Il re della moda, Giorgio Armani, si piazza invece alla 174 posizione, qualche gradino sopra all’ex premier Silvio Berlusconi, che si colloca alla 179esima. Seguono Augusto e Giorgio Perfetti, dell'omonimo impero di caramelle: sono al 246esimo posto della classifica.  

Altro impero, quello della siderurgia, fa sì che Paolo e Gianfelice Mario Rocca, del Gruppo Techint, siano alla posizione 291 della lista dei più ricchi del mondo. A pari merito, alla posizione 405, si collocano invece Patrizio Bertelli e Miuccia Prada, rispettivamente amministratore delegato e stilista della maison. 



Aumentano i "Paperoni" rispetto al 2014
In generale, il numero dei miliardari al mondo aumenta nel 2015 di 290 unità, incluso Michael Jordan. Mark Zuckerberg avanza in classifica, salendo di cinque posizioni al 16° posto con il quale segna il suo esordio fra i 20 più ricchi al mondo. Zuckerberg è leader anche della 'rivoluzione giovane', che conta su 46 miliardari sotto i 40 anni di età. Il più giovane è Evan Spiegel, il 24enne co-fondatore di Snapchat. La California, spinta dalla Silicon Valley, ha prodotto 23 nuovi miliardari, inclusi i co-fondatori di Uber, Travis Kalanick e Garrett Camp, affermandosi al terzo posto con più Paperoni dopo gli stessi Stati Uniti e la Cina.

Chi è uscito dalla classifica
Rispetto al 2014, 138 paperoni sono usciti dalla classifica, fra questi lo stilista Michael Kros, il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko e molti russi.

Le donne
Dei 1.826 miliardari le donne sono 197, l'11% del totale. La più ricca al mondo è Christy Walton, che ha ereditato una quota in Wal-Mart.
Condividi