Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Francia-Emmanuel-Macron-perde-ancora-pezzi-lascia-anche-il-portavoce-dell-Eliseo-Bruno-Roger-Petit-b91193e5-f86a-473c-87ce-7c775534e9e8.html | rainews/live/ | true
MONDO

Crisi a Parigi

Francia, Emmanuel Macron perde ancora pezzi. Lascia anche il portavoce dell'Eliseo Bruno Roger-Petit

Quella del portavoce è solo l'ultima casella nell'esecutivo che va a liberarsi in questi giorni: il 28 agosto era stato il ministro dell'Ambiente Nicolas Hulot, ad annunciare le sue dimissioni.  Martedì è stata la volta della ministra dello Sport, Laura Flessel, che ha annunciato l'addio al governo "per ragioni personali"

Condividi
Bruno Roger-Petit, il portavoce dell'Eliseo, ha presentato le dimissioni al presidente francese Emmanuel Macron. La sua uscita, dopo poco piu' di 12 mesi, e' dovuta a una ristrutturazione piu' ampia della Comunicazione dell'Eliseo. Lo ha riferito France 2, aggiungendo che a prendere il posto di Roger-Petit sara' Sylvain Fort.

Epidemia di dimissioni a Parigi
 Quella del portavoce è solo l'ultima casella nell'esecutivo che va a liberarsi in questi giorni: il 28 agosto era stato il ministro dell'Ambiente, Nicolas Hulot, ad annunciare le sue dimissioni, senza avvertire ne' Macron ne' il premier Edouard Philippe, sostenendo che si era "sentito solo".  Martedi' e' stata la volta della ministra dello Sport, Laura Flessel, che ha annunciato l'addio al governo "per ragioni personali". Mercoledi', grazie a un minirimpasto, il presidente dell'Assemblea nazionale, Francois de Rugy, e' andato al posto di Hulot; mentre l'ex nuotatrice Roxana Maracineanu e' diventata ministro dello sport.
Condividi