POLITICA

Il travaglio del Pd

Fuorionda di Graziano Delrio: "La Scissione? Renzi non ha fatto neanche una telefonata per evitarla"

Il Ministro parla a un evento con il presidente della Commissione Trasporti della Camera, Michele Meta. "Barano o fanno sul serio?", chiede Meta riferendosi, probabilmente alle mosse della minoranza che minaccia la scissione. "No, fanno sul serio - risponde Delrio - una parte ha gia' deciso. Poi ci sono dentro i renziani", "diminuiscano i posti da distribuire" ma "non capiscono un cazzo" perche' la spaccataura "sara' come la rottura della diga in California, hai presente? C'e' una crepa, e poi l'acqua non la governi piu'"

Condividi
Non lo nomina per cognome, ma il ministro Delrio attacca "Matteo" che "non ha fatto nemmeno una telefonata per evitare la rottura" nel Partito democratico. In un fuorionda pubblicato da Repubblica.it, il ministro delle Infrastrutture parla nella sede nazionale del Partito democratico dove si tiene un forum sul trasporto pubblico della capitale. Al banco dei relatori Delrio siede accanto al presidente della Commissione Trasporti della Camera, Michele Meta.


I due parlano dello scontro interno al Nazareno:"Barano o fanno sul serio?", chiede Meta riferendosi, probabilmente alle mosse della minoranza che minaccia la scissione. "No, fanno sul serio - risponde Delrio - una parte ha gia' deciso. Poi ci sono dentro i renziani", "diminuiscano i posti da distribuire" ma "non capiscono un cazzo" perche' la spaccataura "sara' come la rottura della diga in California, hai presente? C'e' una crepa, e poi l'acqua non la governi piu'".

A quel punto Meta domanda: "ma lui si adopera per contrasta' 'sta roba, Matteo?". Delrio risponde: "guarda io, sia detto tra me e te, si e' litigato di brutto perche' non e' che puoi trattare questa cosa con un passaggio normale. Cioe', tu devi far capire - aggiunge Delrio - che piangi se si divide il Pd. Non che te ne frega, chissene frega. Non ha fatto neanche una telefonata, su. Come cazzo fai in una situazione del genere a non fare neanche una telefonata?". La conversazione tra i due si interrompe all'arrivo del presidente del partito, Matteo Orfini.
Condividi