Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Gaza-Ban-Kimoon-attacco-alla-scuola-Onu-atto-criminale-deef82fc-bc13-4bf2-9311-c714397ae7a2.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Il segretario generale delle Nazioni Unite

Gaza, Ban Ki-moon: "L'attacco alla scuola Onu è atto criminale". Usa "costernati"

"L'esercito israeliano è stato ripetutamente informato della posizione" in cui si trovano le strutture delle Nazioni Unite, ha il spiegato il segretario generale dell'Onu condannando duramente l'attacco israeliano in cui è stata colpita una scuola gestita proprio dalle Nazioni Unite a Rafah. Un attacco che ha "costernato" anche gli Usa

Ban Ki-moon
Condividi
"Un insulto morale ed un atto criminale" che deve essere "rapidamente indagato". Così il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha definito l'attacco ad una scuola gestita dall'Onu a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, colpita da un missile israeliano che ha provocato la morte di dieci persone e di almeno un funzionario delle Nazioni Unite.
 
"Questo attacco è un'altra grave violazione del diritto umanitario internazionale", ha affermato Ban Ki-moon in una nota, ribadendo che "le strutture dell'Onu devono essere luoghi sicuri, non zone di combattimento".
 
La struttura colpita era usata come rifugio da migliaia di persone e, come ha sottolineato il segretario dell’Onu, "l'esercito israeliano è stato ripetutamente informato della posizione" in cui si trovano le strutture delle Nazioni Unite.
 
Ban Ki-moon si dice "profondamente costernato" per l'escalation terribile della violenza dalla violazione del cessate il fuoco umanitario di venerdì. "La ripresa dei combattimenti ha esacerbato la crisi umanitaria scatenando il caos a Gaza", continua, precisando che "si potrà riportare la calma solo attraverso la ripresa del cessate il fuoco e dei negoziati tra le parti al Cairo". "Questa follia deve finire", conclude il segretario generale. 

Stati Uniti "costernati"
Ed anche l'amministrazione americana ha duramente condannato il bombardamento della scuola a Rafah, dicendosi "costernata" per l'accaduto. Gli Stati Uniti, tramite i Dipartimento di Stato e ricorrendo a toni particolarmente duri, hanno condannato il "vergogno cannoneggiamento" israeliano nei pressi di una scuola dell'Onu a Rafah nel sud della Striscia di Gaza, che ha causato 10 morti. Washington ha inoltre ribadito la richiesta a Tel Aviv - che ha ammesso di essere responsabile dei colpi - di fare di tutto per evitare vittime civili.

Esercito Israele: colpiti terroristi vicino scuola Onu
L'esercito israeliano "ha colpito terroristi della Jihad islamica a bordo di un motociclo vicino ad una scuola dell'Unrwa a Rafah nel su della Striscia di Gaza". Lo ha detto un portavoce dell'esercito riferendosi ai colpi di oggi vicino alla scuola dove sono rimaste uccise 10 persone.
Condividi