Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Genova-nuova-alluvione-Esondano-Bisagno-e-Fereggiano-una-vittima-3e2e8d1d-a2ce-4f07-b01f-b64503d07bc1.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Allerta in Liguria

Genova, nuova alluvione. Esondano Bisagno e Fereggiano. Una vittima

Un corpo è stato recuperato a Borgo Incrociati; auto travolte dall'acqua. Alcune parti della città sono al buio. L'allarme della Protezione Civile: "non uscite di casa, lasciate i piani bassi". Paura nell'entroterra dove è esondato lo Scrivia, due persone disperse

Condividi
Una vittima, strade allagate, auto trascinate dall'acqua, parte della città in black out. Una nuova alluvione si è abbattuta su Genova. Sono esondati il Bisagno e il Rio Fereggiano, i Vigili del Fuoco hanno recuperato il corpo di una persona a Borgo Incrociati, nella zona di Brignole. In alcune zone l'acqua è arrivata ad un'altezza di un metro e ottanta, come nella zona di Sant'Agata, in corso Sardegna.

Il torrente Bisagno, che attraversa Genova, è esondato tra Molassana e Brignole. L'acqua ha invaso le strade circostanti trascinando via le auto parcheggiate. La Protezione civile ha invitato i cittadini a non uscire di casa e ad allontanarsi da scantinati, bassi e primi piani; intanto è in corso una riunione d'emergenza con il Sindaco. "Salite ai piani alti, non usate l'auto" l'appello del Comune. Straripato anche il Rio Fereggiano, come nell'alluvione del 2011 dove ci furono vittime.

Esonda lo Scriva, due dispersi
Paura anche nell'entroterra dove a Montoggio è esondato il torrente Scrivia. Si contano due dispersi, ricercati dalle squadre dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Alcune persone rimaste nelle auto circondate dall' acqua sono state soccorse da vigili del fuoco, intervenuti anche con i nuclei sommozzatori. 

Il racconto di un testimone
"Mi trovo in via Caffa dietro Brignole, è tutto allagato. Non mi posso muovere" ha dettoa  Rainews Tino Sturlese, cittadino genovese che al momento della bomba d'acqua si trovava proprio dietro alla stazione Brignole. "Per tornare a casa dovrei passare dalla foce del Bisagno, quindi non mi muoverò di qui. Si prevedeva brutto tempo ma non bombe d'acqua di queste proporzioni". Le uniche luci, racconta, sono quelle dei palazzi; per le strade ci sono almeno 70 cm d'acqua. Un'altra testimone riferisce a Rainews che dalla Protezione Civile non è arrivata nessuna allerta ma un semplice avviso
Condividi