ITALIA

Ennesimo atto di violenza ai danni di due donne alle porte di Roma

Getta acido addosso all'ex moglie e alla cognata, ferisce anche il figlio

Condividi
Roma A poche ore dall' 8 marzo, giornata dedicata alle donne, ennesimo atto di violenza alle porte di Roma. A Manziana, un romeno di 40 anni ha gettato dell'acido contro la ex moglie e la sorella di lei, ferendole.

L'uomo, residente a Bracciano, non si rassegnava al fatto di essere stato lasciato e a suo carico aveva già un paio di denunce da parte della moglie a cui aveva danneggiato l'auto. Nel pomeriggio, il quarantenne è andato nel paese dove attualmente vive la sua ex che stava con la sorella e, sulla base delle prime ricostruzioni dei Carabinieri, l'uomo è arrivato nel paese con una bottiglia piena di liquido e, quando ha visto le due donne in auto, ha prima lanciato l'acido contro la ex cognata e poi contro la ex moglie scesa dalla macchina. Feriti anche il figlio 17enne della coppia e altri due ragazzi che sono intervenuti nel tentativo di fermarlo. L'uomo quando è stato poi bloccato da una pattuglia dei carabinieri della stazione di Manziana aveva in tasca un coltello. Nessuno dei feriti è grave.

 
Condividi