ECONOMIA

Mercati

Giù Piazza Affari, pesano le banche

Condividi
di Michela Coricelli Apertura debole per Wall Street: il Dow Jones cede lo 0,22%, il Nasdaq lo 0,25%. 
I rumors sulla possibile (e imminente) vendita di Twitter, però, spingono il titolo del social network a guadagnare fino al 15% a pochi minuti dall'avvio della seduta.
 
Le piazze europee restano deboli, ad eccezione di Londra (tornata sopra la parità: +0,06%).
Sulle altre prevalgono le prese di beneficio, dopo i rialzi di ieri.
La peggiore è Milano che cede oltre un punto percentuale, zavorrata dai titoli bancari. Il titolo peggiore del Ftse Mib è Banca Mediolanum (-3,36%). In netta controtendenza Ferragamo a + 2,13%. 
Parigi e Francoforte perdono meno di mezzo punto.
 
Lo spread tra Btp italiano e Bund tedesco è poco mosso, a 129 punti base (rendimento del nostro decennale: 1,20%).
L'euro si scambia a 1,1209 sul dollaro.
Condividi