Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Giudice-spagnolo-indaga-su-possibili-legami-tra-indipendentisti-catalani-e-servizi-russi-f70ca1d9-a83d-4667-aa86-6bfc4621708e.html | rainews/live/ | true
MONDO

Spagna, si indaga su possibili legami tra separatisti catalani e servizi russi

Condividi
In Spagna, il giudice Manuel García-Castellón ha aperto un’inchiesta su un’ipotesi di collusione tra separatisti catalani e servizi russi, in particolare l’intelligence militare Gru, circa i disordini in Catalogna. Si presume l’attività di destabilizzazione della Spagna ad opera dell’unità militare d’élite russa 29155 che fa capo allo Stato maggiore di Mosca.

Uno dei sospettati sarebbe l’ufficiale del Gru con la falsa identità di Serghej Fedotov. Quest'ultimo si sarebbe recato per ben due volte a Barcellona, l’ultima volta nel settembre del 2017, due giorni prima del referendum sull’indipendenza. Gli investigatori spagnoli avrebbero già trovato alcuni legami tra i secessionisti catalani e agenti russi.

In particolare, Víctor Terradellas, uomo molto vicino a Carles Puigdemont, ex presidente della Generalitat de Catalunya, di cui era consigliere per relazioni internazionali, spingendolo a proclamare l’indipendenza della Catalogna. In uno dei messaggi su WhatsApp Terradellas avrebbe rassicurato Puigdemont sull’appoggio di un emissario di Vladimir Putin.
Condividi