SPETTACOLO

La stagione dei premi

"La La Land" domina i Golden Globes: sette statuette ed è en plein

Omaggio di Jimmy Fallon in apertura di serata. Premio alla carriera per Meryl Streep che attacca il Presidente eletto Donald Trump su diritti di minoranze e immigrati

Condividi
E' il film musicale 'La La Land' il trionfatore della 74a edizione dei Golden Globes. La pellicola diretta da Damien Chazelle ha vinto tutte e sette le statuette per le quali aveva ottenuto la nomination.

La cerimonia di premiazione organizzata dalla Hollywood Foreign Press Association stanotte al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles è stata presentata da Jimmy Fallon, che in apertura a voluto offire un tributo alla pellicola che poi sarebbe stata la protagonista della serata:


Il discorso di Meryl Streep. E l'attacco a Donald Trump 
Meryl Streep ha ricevuto un premio alla carriera e nel discorso sul palco ha colto l'occasione per attaccare Donadl Trump sui temi delle minoranze e dei diritti degli immigrati. "La sua imitazione di un reporter disabile mi ha lasciato senza parole", ha detto l'attrice, con voce rotta dall'emozione:


La lista di tutti i vincitori

Miglior film drammatico: Moonlight

Miglior film commedia o musicale: La La Land

Miglior regista: Damien Chazelle per La La Land

Miglior attrice in un film drammatico: Isabelle Huppert per Elle

Miglior attrice in un film commedia o musicale: Emma Stone per La La Land

Miglior attore in un film commedia o musicale: Ryan Gosling per La La Land



Migliori attore in un film drammatico: Casey Affleck per Manchester by the Sea

Miglior attrice non protagonista: Viola Davis per Barriere

Miglior attore non protagonista: Aaron Taylor-Johnson per Animali notturni

Miglior film straniero: Elle

Miglior film d’animazione: Zootropolis

Miglior Sceneggiatura: Damien Chazelle per La La Land

Miglior colonna sonora: Justin Hurwitz per La La Land

Miglior canzone: “City of Stars”, La La Land

Migliore Serie – Drama: The Crown

Migliore Serie – Comedy o Musical: Atlanta

Miglior attore in una serie – Drama: Billy Bob Thornton, Goliath

Miglior attrice in una serie – Drama: Claire Foy, The Crown

Miglior attore in una serie – Comedy o Musical: Donald Glover, Atlanta

Miglior attrice in una serie – Comedy o Musical: Tracee Ellis Ross, Black-ish

Migliore Mini Serie o Film Tv: American Crime Story: Il caso O.J. Simpson

Miglior attore in una mini serie o film tv: Tom Hiddleston, The Night Manager

Miglior attrice in una mini serie o film tv: Sarah Paulson, American Crime Story: Il caso O.J. Simpson

Miglior attore non protagonista in una serie, mini serie o film tv: Hugh Laurie, The Night Manager

Miglior attrice non protagonista in una serie, mini serie o film tv: Olivia Colman, The Night Manager

Premio alla carriera a Meryl Streep
Condividi