Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Google-trova-accordo-con-la-Francia-per-chiudere-contenzioso-di-965-milioni-7cf1760c-962d-4318-90d7-3d578a3740a2.html | rainews/live/ | true
MONDO

L'udienza è stata convalidata a Parigi

Google paga alla Francia 965 milioni di euro per due contenziosi fiscali

La cifra comprende 500 milioni per presunta frode fiscale e 465 per tasse arretrate

Condividi
Il colosso dei motori di ricerca Google si è accordato per pagare 965 milioni di euro alla Francia e chiudere così due contenziosi che lo contrapponevano al fisco di Parigi. "Abbiamo posto fine all'imposta e alle controversie correlate che abbiamo avuto in Francia per molti anni", ha dichiarato lo stesso Google in una nota rilasciata dopo l'udienza del tribunale.

A riportarlo è Bloomberg, spiegando che il colosso californiano di Mountain View, sotto tiro in Europa per le sue politiche fiscali, ha raggiunto un accordo da 500 milioni per chiudere un'inchiesta penale su una presunta frode fiscale e firmato un secondo accordo per pagare altri 465 milioni in tasse arretrate.

L'accordo è stato convalidato durante un'udienza al tribunale di Parigi con il sostegno di Bercy, il Ministero delle Finanze francese. "Una buona notizia per le finanze pubbliche e per l'equità fiscale in Francia" hanno affermato in una nota congiunta la ministra della Giustizia francese, Nicole Belloubet, e il ministro per i Conti Pubblici, Gerald Darmanin. 

La transazione, accettata da Google France e Google Ireland, pone fine alle cause legali per "evasione fiscale aggravata" avviate nel 2015 ed elimina definitivamente la prospettiva di un processo per Google. La multinazionale ha un periodo di recesso dall'accordo di dieci giorni.

 
Condividi