Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Grecia-attesa-per-oggi-la-richiesta-di-estensione-del-prestito-Ue-La-Bce-concede-tempo-47f1c36b-5412-4435-8938-b38e038e18ee.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Pressing usa: accordo o conseguenze dure

Grecia ha inviato richiesta estensione del prestito Ue

Spiragli nella trattativa tra Grecia ed Eurogruppo: spedita la richiesta da parte di Atene dell'estensione del prestito Ue, mentre la Bce aveva rinnovato i prestiti d'emergenza. Sul negoziato arriva però il monito di Washington

(foto ansa)
Condividi
Roma Stallo politico e neogoziato tecnico rappresentano i due poli del fragile equilibrio tra Atene e Bruxelles. L'Eurozona non ha intenzione di cedere alle richieste di un Governo di estrema sinistra. Tsipras non vuole cedere a condizioni di austerità: i suoi elettori lo hanno scelto per contestarla. I funzionari del Governo ellenico hanno presentato la loro proposta all'Eurogruppo; Eurogruppo che eventualmente si riunirà di nuovo venerdì dopo i due tentativi andati in fumo in meno di una settimana. 

Il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha ricevuto la richiesta. Lo conferma con un tweet, senza entrare nel dettaglio della richiesta avanzata da Atene.
 
Varoufakis: siamo sulla strada giusta
Il ministro delle finanze greco, Yanis Varoufakis, professa ottimismo sull'intesa con i partner europei per l'estensione del programma di aiuti. "Siamo sulla strada giusta - ha detto parlando ad Atene - sono ottimista e al massimo chiuderemo venerdì. La nostra proposta - ha detto - sarà scritta in modo tale che soddisferà le esigenze della Grecia e quelle del presidente dell'Eurogruppo". 

L'allarme Usa
La Bce concede altro tempo rinnovando i prestiti d'emergenza, e sul negoziato piomba il monito di Washington: senza accordo ci saranno "immediate difficoltà" per la Grecia. Dopo la drammatica rottura del negoziato all'Eurogruppo di lunedì Atene ha fatto sapere che avrebbe richiesto il rinnovo per sei mesi del prestito dell'Ue che scade il 28 febbraio.

Muro contro muro prosegue
La cancelliera tedesca Angela Merkel avverte che "la solidarietà e gli sforzi dei Paesi che ne beneficiano sono due facce della stessa medaglia e sarà sempre così". A poche ore da venerdì, data dell'ultimatum recapitato dall'Europa ad Atene, non c'è notizia di convocazione dell'Eurogruppo che dovrebbe trovare una soluzione dell'ultimo minuto. La Bce rinnova la liquidità d'emergenza alle banche greche, per due settimane, alzando la disponibilità a 68,3 miliardi da 65. Un segnale di fiducia, perchè la banca centrale può farlo solo sulla presunzione di solvibilità degli istituti. Ma una fiducia a tempo.

Pavlopoulos: nuovo presidente
Intanto il Parlamento greco ha eletto l'ex ministro dell'Interno e conservatore europeista Prokopis Pavlopoulos come nuovo presidente della Repubblica. Esperto di diritto pubblico, Pavloupolos è stato proposto anche dal partito di Tsipras, Syriza. Eletto deputato la prima volta nel 1996 con Nuova Demokratia, il principale partito di destra.
Condividi