Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Guardado-Hernandez-Lozano-Osario-Son-Rostov-a69efd2a-df4b-47b9-a37e-45eefa493113.html | rainews/live/ | (none)
SPORT

Mondiali Russia, gruppo F

Secondo squillo del Messico: Sud Corea ko a Rostov (2-1)

Dopo la Germania, la nazionale di Osorio batte anche gli asiatici (eliminati) e 'vede' ormai la qualificazione agli ottavi. Apre Vela su rigore, raddoppia il 'chicharito' Hernadez, accorcia nel recupero Son

Condividi
Percorso netto per il sorprendente (e solido) Messico del ct Osorio, che dopo l’impresa al debutto contro la Germania campione in carica, stende anche la Sud Corea (2-1): ottavi di finale ad un passo. 

Alla ‘Rostov Arena’ buon avvio degli asiatici, pericolosi con Lee (fondamentale Lozano in ripiegamento difensivo), Son (murato due volte al tiro) e Ki (Ochoa alza il colpo di testa da corner). Al 26' però Tricolor avanti: mani di Jang su incursione Guardado, è rigore netto (nessuna protesta), perfetta l’esecuzione di Vela che spiazza il portiere. A ruota Layun vicino al raddoppio: Jo Hyeonwoo ci mette una pezza smanacciando la conclusione con la punta delle dita. 

Il numero uno sudcoreano decolla anche sul sinistro di Guardado in avvio ripresa, ma nulla può al 66’ sul letale contropiede messicano innescato da Lozano e chiuso in porta dal ‘chicharito’ Hernandez (primo giocatore messicano a segnare 50 reti in partite internazionali). Un missile di Son, attaccante del Tottenham, riduce il passivo al 93’: troppo tardi. Asiatici matematicamente eliminati.             
Condividi