SPORT

Mondiale Formula 1, Gran Premio di Gran Bretagna

Hamilton trionfa a Silverstone, Vettel tradito da una gomma

Quarto successo di fila per il britannico della Mercedes sul circuito di casa. Il ferrarista resta leader per un solo punto: nel finale ha perso quattro posizioni per il cedimento di uno pneumatico. Secondo Bottas con l'altra fraccia d'argento, terzo l'altro ferrarista Raikkonen

Condividi
Recupera 19 punti su 20 in classifica Mondiale. Il successo casalingo di Lewis Hamilton nel Gran Premio di Gran Bretagna, decima prova del Mondiale, lo avvicina al ferrarista Sebastian Vettel, che ha chiuso settimo in un finale convulso. Tra i due rivali per il titolo iridato ora c’è solo un punto. Ora la classifica piloti dice Vettel 177, Hamilton 176.

Per l’inglese della Mercedes è la quarta vittoria di fila a Silverstone, un record. Secondo Valtteri Bottas sull’altra Mercedes, partito in nona posizione causa penalità per sostituzione del cambio. Il finlandese è stato anche l’unico a partire con le gomme soft, tutti gli altri con le supersoft. Sul gradino più basso del podio la Ferrari di Kimi Raikkonen. Quarta e quinta le Red Bull di Verstappen e Ricciardo, davanti alla Renault di Hulkenberg, che precede Vettel. A punti anche le Force India di Ocon e Perez e la Williams di Massa.
 
In pole Hamilton scatta in testa, seguito da Raikkonen, poi Verstappen e Vettel. Subito in pista la Safety car per un contatto tra le due Toro Rosso si Kvyat e Sainz. Ricciardo, partito in ultima fila per una penalizzazione e una Q1 con problemi, comincia la sua rimonta.
 
Al 19° giro, Vettel anticipa tutti a cambia le gomme passando alle soft e così riesce a sorprendere Verstappen che si ferma alla tornata successiva. Hamilton e Raikkonen si fermano al 25° giro: l’inglese torna primo mentre il ferrarista è terzo perché in mezzo c’è Bottas che non ha ancora effettuato il pit stop. Seguono sempre Vettel e Verstappen.

Il finlandese della Mercedes fa il cambio cambio gomme al 35° giro, rientrando al quarto posto. Al 44° giro Bottas supera Vettel e si innalza al terzo posto. Finale al cardiopalmo. Al penultimo giro, Raikkonen deve fermarsi ai box per un problema allo pneumatico anteriore destro. Si ferma anche Verstappen. A Vettel si pianta l’anteriore sinistro e finisce passando il traguardo ai box, al settimo posto, perdendo quattro posizioni.
Condividi