Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Hillary-Clinton-fa-la-storia-prima-donna-candidata-alla-Casa-Bianca-e7672551-c9ed-483c-8fb2-1721ced09f9d.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Usa 2016

Hillary Clinton fa la storia: è la prima donna candidata alla Casa Bianca

Ovazione per Michelle Obama alla convention democratica: ''E' difficile - dice - credere che siano gia' passati otto anni da quando sono venuta qui per dirvi perche' mio marito sarebbe stato un ottimo presidente''. Proteste e poi ovazione per Bernie che ha sottolineato che la priorità è battere Trump.

Condividi
Hillary Clinton e' ufficialmente la candidata dei Democratici alle prossime elezioni presidenziali Usa, nonche' la prima donna a correre per l'incarico. Ha avuto la nomination a seguito di un voto dei delegati del partito, riuniti alla Convention a Philadelphia. Conclusa la conta, ha superato la soglia di 2.383 preferenze, necessaria per essere scelta. Per il via libero definitivo, comunque, bisognera' attendere il suo discorso giovedi' notte in cui comunichera' di accettare la nomination. A questo proposito, comunque, l'esito appare scontato. Soprattutto in quanto l'ex first lady e segretario di Stato ha scritto sul suo profilo Twitter, dopo la conta dei voti, che "questi sono momenti per ogni piccola ragazza che sogna in grande". Al secondo posto si e' collocato come previsto il senatore Bernie Sanders, che nelle scorse ore ha chiesto di scegliere Clinton. Ad alcuni suoi supporters, pero', l'elezione non e' piaciuta. Tanto che hanno manifestato il loro dissenso organizzando una protesta simbolica presso la sala stampa al grido di "questo e' quello che sembra il partito Democratico" e a riguardo hanno ribadito che "tutto il mondo sta guardando". In particolare non sono state digerite le rivelazioni, in base alle quali, alcuni alti consiglieri del partito avrebbero complottato per minare la campagna presidenziale di Sanders in favore di quella di Clinton. L'ex presidente Bill Clinton, invece, ha affidato a Twitter il suo commento sull'elezione di Hillary, facendo sapere di "essere estremamente orgoglioso di te". Anche la figlia della coppia, Chelsea, ha espresso la sua gioia spiegando che "non potrei essere piu' orgogliosa nel definire Hillary Clinton come mia madre. Oggi e ogni giorno". Non e' mancato nemmeno un momento simbolico per la candidata democratica, in quanto per l'Illinois e' stata votata da Betsy Ebeling, la migliore amica da una vita di Hillary. 
Condividi