Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Hit-refresh-o-sguardo-sul-futuro-del-Ceo-di-Microsoft-Satya-Nadella-ac5f38dc-8d4e-4fea-8b00-2225ee9154d3.html | rainews/live/ | true
CULTURA

Esce il libro "Hit refresh": lo sguardo sul futuro del Ceo di Microsoft

E' la trasformazione il tema principale del primo libro di Satya Nadella, Ceo di Microsoft, al suo debutto editoriale. Nadella racconta se stesso, il rinnovamento del colosso di Redmond e l’evoluzione che il digitale sta portando nelle nostre vite, come mai era successo prima. Infine, Uno sguardo alla prossima rivoluzione tecnologica basata sull'Intelligenza artificiale con una riflessione sulle possibili implicazioni e sui vantaggi che potrà portare

Condividi

Uno sguardo alla prossima rivoluzione tecnologica basata sull'Intelligenza artificiale con una riflessione sulle possibili implicazioni e sui vantaggi che potrà portare. Non parte da qui, ma questo è l'approdo di "Hit refresh", primo libro scritto da Satya Nadella- terzo Ceo di Microsoft- con Greg Shaw e Jill Tracie Nichols e pubblicato in Italia da Roi Edizioni. Un libro che ruota attorno al tema della trasformazione: da una parte il rinnovamento di Microsoft, che negli ultimi anni è riuscita a reinventarsi per aiutare i clienti e le persone a cogliere il meglio dalla tecnologia; dall’altra l’evoluzione che il digitale sta portando nelle nostre vite, come mai era successo prima.

"Alla base di tutto troviamo noi umani e quella straordinaria qualità che chiamiamo empatia, che diventerà sempre più importante in un mondo dove un torrente di nuove tecnologie si appresta a sconvolgere lo status quo come mai prima d'ora", scrive Nadella che ha preso il testimone di Steve Ballmer e dell'inossidabile Bill Gates, che ha fatto la storia della tecnologia insieme a Steve Jobs e ora si è dedicato alla filantropia. Nadella, dal suo ruolo di osservatore privilegiato, offre la sua lettura e le sue considerazioni sui temi dell'innovazione e della trasformazione condividendo al tempo stesso le tante storie di cambiamento che hanno influenzato la sua vita, portandolo dal ragazzo che giocava sui polverosi campi da cricket indiani a diventare Ceo di una delle più grandi società al mondo. Laureato in Ingegneria elettronica a 21 anni, Nadella ha lasciato Hyderabad, la città dell'India centro-orientale in cui è nato, per proseguire gli studi in ambito informatico negli Stati Uniti. Dopo aver lavorato per la Sun Microsystems, nel 1992 si è unito a Microsoft. Ora vive a Bellevue, Washington, con la moglie e i tre figli.

Partendo dalla sua storia personale e dagli aneddoti legati alla sua infanzia in India, Nadella racconta in primo luogo del suo trasferimento in America, dei suoi studi e della sua famiglia, soffermandosi a esempio sulla nascita di suo figlio Zain, affetto da un grave handicap. Non mancano poi gli episodi curiosi, come quella volta in cui stracciò la sua green card per permettere alla moglie bloccata alla frontiera di ricongiungersi a lui. Ma Nadella racconta anche in che modo ha dato il via a una trasformazione senza precedenti all'interno di Microsoft, portando una nuova cultura in azienda orientata all'ascolto, alla collaborazione e alla focalizzazione sull'impatto che il digitale ha oggi su persone e organizzazioni.

"Satya ha tracciato un percorso per sfruttare al meglio le opportunità create dalla tecnologia e, allo stesso tempo, affronta senza paura le domande più difficili", scrive Bill Gates nella prefazione del libro. Tutti i proventi della vendita sono destinati alle iniziative Microsoft Philantropies.

Condividi