Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Il-Salone-piu-famoso-del-mondo-eccellenza-italiana-del-mobile-in-mostra-a-Milano-0c205aa7-08d7-4b58-8b3f-1862215932aa.html | rainews/live/ | (none)
CULTURA

Da oggi apre al pubblico

Il Salone del mobile più famoso del mondo. L'eccellenza italiana in mostra a Milano

Più di 1500 istallazioni tra la Fiera di Rho e i distretti meneghini. Oltre 2mila aziende espongono le novità del settore arredo e design. L'apertura affidata a due mostre evento: La Passeggiata e In Italy. Torna Euroluce mentre il Satellite dedicato ai giovani compie 18 anni

Condividi
di Laura SquillaciMilano È considerato il banco di prova di Expo 2015, serve a dare il polso su cosa significa accogliere migliaia di persone, su quale sia l’appeal di Milano agli occhi del mondo. Si alza finalmente il sipario fino a domani anche per il pubblico sulla 54esima edizione del Salone del Mobile, la fiera per antonomasia del design per l'arredo. Si calcola tra visitatori e addetti ai lavori una presenza complessiva di 400mila persone.
 
Salone del mobile e fuori salone
Il grande evento meneghino si divide in due parti. La prima, più istituzionale, è il Salone del mobile che si svolge all’interno della fiera di Rho, un’enorme struttura a forma di nave progettata da Massimiliano Fuksas. La seconda, è il fuori salone, una mostra a cielo aperto che si traduce in una miriade di mini mostre sparse per i vari distretti di Milano. Tra Salone e Fuorisalone quest’anno ci sono oltre 1500 istallazioni. Più di 2 mila le aziende che presentano i loro prodotti.
 
Quando
La fiera inizia per il pubblico sabato 18 aprile per concludersi domenica 19, anche se molte iniziative rimarranno aperte fino a fine maggio in moda da ricadere in pieno Expo. L’inaugurazione per gli addetti ai lavori ha visto due mostre evento La Passeggiata di Michele De Lucchi e In Italy di Dario Curatolo.
 
Il Salone
Il Salone del mobile all'interno della fiera si suddivide, come da tradizione, nei padiglioni Classico, Moderno e Design, Complemento d’Arredo e il SaloneSatellite a cui per questa edizione si affiancano le biennali di Euroluce e Workplace3.0 Salone Ufficio dedicata all’ambiente di lavoro.
 
Euroluce
In questa sezione si trovano le ultime novità sia da interni che da esterni riguardanti i sistemi di illuminazione. Ma quest’anno l’area avrà una marcia in più: per celebrare l’anno Internazionale della Luce, proclamato dall’Unesco, c'è l'installazione-evento Favilla. Ogni luce una voce, un racconto-ricerca sull'essenza della luce ideata dall’architetto Attilio Stocchi.
 
Salone ufficio
Workplace3.0 è l'esposizione dedicata ai concept innovativi per la progettazione dello spazio di lavoro: il che significa arredamento per ufficio, banche, istituti assicurativi e ambienti pubblici. La mostra-evento di quest'area, che peraltro apre ufficialmente in Salone, è La Passeggiata, firmata dall'architetto Michele De Lucchi. Il concetto di fondo è non è importante DOVE si lavora ma COME si lavora.
 
In Italy
C'è un'altra mostra che apre il Salone. O forse sarebbe meglio definirla viaggio interattivo nell'eccellenza italiana. 70 aziende raccontano come nascono oggetti che diventano unici. Le loro testimonianze, raccolte in decine di filmati, diventano installazioni che scorrono su un'enorme parete allestita in un'area della fiera. Il viaggio nell'italian lifestyle è suddiviso in 5 ambientazioni in 5 stili diversi in 5 luoghi icona della nostra penisola a cura di 5 interior designer: Roma, Milano, Lecce, Venezia e le colline senesi. Gli utenti possono interagire con gli ambienti attraverso lo schermo dello smartphone scaricando un'app disponibile dal primo giorno del Salone in modo che tutti i Paesi del mondo possano navigare tra le unicità italiane. Il progetto è di Four in the Morning, a cura dell’architetto Dario Curatolo.

Salone Satellite
Con ingresso libero al pubblico torna la manifestazione dedicata ai giovani designer. Il Salone Satellite compie 18 anni ed è dedicato al tema 'Pianeta vita' simile a quello di Expo 2015 Nutrire il pianeta, energia per la vita. Luogo di incontro per 700 giovani designer selezionati da ogni parte del mondo, la manifestazione è dedicata agli under 35 che non solo presentano i loro progetti, ma hanno anche la possibilità di essere selezionati per la sesta edizione del concorso SaloneSatellite Award, che ogni anno premia i tre migliori prototipi tra quelli presentati.

Il Fuori Salone
Nato spontaneamente negli anni '80, su iniziativa di aziende private che volevano mettere in mostra i propri prodotti, è la parte forse più affascinante, sicuramente più divertente, della design week. Il Fuori Salone si spalma per tutta Milano con installazioni nei principali quartieri cittadini. Sono 7 i distretti-mostra: Brera, zona Tortona, Ventura Lambrate, Porta Venezia, 5 Vie, Sant'Ambrogio e San Babila.
Condividi