PEOPLE

Il tributo

Il Times celebra Paolo Villaggio: "E' stato un intellettuale ancor prima di un comico"

Condividi

"Era un attore e un autore il cui umorismo dell'assurdo ha contribuito a modellare la cultura italiana moderna e a unire una nazione eterogenea e travagliata". Cosi' si legge sul tributo che il britannico Times fa al grande Paolo Villaggio dopo la sua recente scomparsa, dedicandogli un ampio articolo in cui ripercorre la sua vita e il suo ruolo perfino sociale con il personaggio Ugo Fantozzi, che incarna le "fobie e le paure della borghesia italiana negli anni Settanta".

Il Times definisce Villaggio un "intellettuale, i cui autori preferiti erano Kafka e Dostoevskij", ancor prima di un comico, e con Fantozzi è riuscito a esprimere il "diffuso disincanto della soffocante natura della società consumistica".

Condividi