Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Il-calciatore-del-Cagliari-Joao-Pedro-trovato-positivo-ad-antidoping-a3601da4-23fc-4aa6-9bc8-8d65cbf5ac7a.html | rainews/live/ | (none)
SPORT

Per un diuretico

Il calciatore del Cagliari Joao Pedro trovato positivo all’antidoping

La positività del brasiliano è stata riscontrata al termine dei match con Sassuolo e Chievo del mese di febbraio, è stato sospeso in via cautelare

Joao Pedro del Cagliari
Condividi
Nuovo caso di doping in Serie A: si tratta di Joao Pedro, giocatore del Cagliari, risultato positivo a un diuretico. Il brasiliano, secondo quanto si legge in una nota di Nado Italia, è stato trovato positivo in due occasioni all'idroclorotiazide, a seguito di controlli effettuati al termine di Sassuolo-Cagliari dell'11 febbraio scorso e di Chievo - Cagliari del 17 febbraio. La prima sezione del Tribunale Nazionale Antidoping (Tna), in accoglimento dell'istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il calciatore.

La prima reazione del Cagliari Calcio è di sorpresa: "appresa con stupore la notizia - dice una nota della società - auspica che venga fatta quantoprima chiarezza sulla vicenda, ponendosi a totale disposizione delle autorità preposte per la pronta risoluzione della questione". Il Cagliari "ha assoluta fiducia nella buona fede e correttezza del calciatore"  Joao Pedro, che proprio oggi compie 26 anni, è alla quarta stagione al Cagliari: per il brasiliano fin qui 21 presenze e 5 gol. Quello dell'attaccante dei sardi è già il secondo caso di doping in serie A in questa stagione: Fabio Lucioni, capitano del Benevento, lo scorso 16 gennaio è stato squalificato per un anno per la positività al clostebol riscontrata lo scorso 22 settembre, dopo la gara col Torino. Nel caso di Lucioni, il Tna ha inflitto anche 4 anni di inibizione al medico del club, Walter Giorgione.
Condividi